Utente 381XXX
Salve,
ho devitalizzato un dente neanche sei mesi fa a causa di una carie profonda. La procedura è stata piuttosto lunga e complicata, infatti ho dovuto aspettare settimane con il dente aperto (già devitalizzato) prima che mi venisse fatta la ricostruzione e spesso mi si infiammava la gengiva.
Una volta fatta la ricostruzione ho iniziato ad avvertire un fastidio dentro il dente e anche sulla gengiva circostante, ma non ho dato peso perché pensavo fosse una conseguenza normale. Dopo due mesi, però, ho otturato il dente accanto a quello devitalizzato e ho fatto l'errore di mangiare quando l'effetto dell'anestesia non era ancora del tutto esaurito e solo dopo mi sono accorta che il dente otturato era un po' troppo alto e mangiando avvertivo dolore su tutto il lato della mandibola. Mi sono fatta limare il dente ed il dolore si è attenuato fino a sparire, ma è rimasto sul dente devitalizzato ogni volta che masticavo.
Ho aspettato un po' prima di farlo vedere dal dentista e lui ha iniziato a limarmelo ad ogni seduta dicendo che anche quello era troppo alto e mi si è infiammato masticandoci per mesi. Nonostante ora il dente sia molto più basso di prima, il dolore non passa e continuo ad avvertirlo in un punto esatto del dente ogni volta che schiaccio. Il dente non si muove, non ho ascessi, ma la gengiva intorno spesso mi fa male e la sento infiammata anche se lavo i denti 3 volte al giorno. Il mio dentista non vuole aprirmi o rimuovermi il dente devitalizzato sostenendo che non sia rotto, ma io credo che non ci sia altra spiegazione a questo dolore che avverto solo quando schiaccio in quel punto. Potrebbero esserci altre spiegazioni al dolore? E visto il costo di oltre 500 euro che ho dovuto affrontare per la devitalizzazione e ricostruzione come mi devo comportare se si fosse realmente rotto? (posso pretendere che mi venga riaperto o estratto e ricostruito gratuitamente dato che l'altra ricostruzione è durata solo pochi mesi?)
Grazie in anticipo,
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, cosa sia successo a questo dente non lo possiamo sapere, ma il fatto che sia sintomatico depone per qualcosa di patologico. Ora andrebbe rivisto il tutto, con nuovi accertamenti diagnostici e poi programmate le eventuali cute. Purtroppo non conosciamo gli accordi che avete intrapreso tra voi per ciò che riguarda il lato economico, ma sicuramente potrete discutere un compromesso.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 381XXX

La ringrazio molto per la risposta, dottore!