Utente 498XXX
Buongiorno,
un mese fa, dopo aver spazzolato i denti, avverto una sensazione di fastidio nella zona del palato sotto la lingua.
Qualche giorno dopo, scopro delle macchie bianche sotto la lingua come delle afte estese che riesco però a togliere delicatamente con lo spazzolino. Nel mentre, provo un forte bruciore alle gengive mentre spazzola i denti e alle volte sanguinano.
Il medico mi diagnostica una candida orale e per quindici giorni faccio un trattamento con antimicotico (fungizone) e sciacqui con collutorio alla cloroxedina.
Le macchie spariscono così come la sensazione di bruciore.
Qualche giorno fa mi ritrovo una punticina bianca sotto la lingua al livello del frenulo con relativa sensazione di leggere fastidio. Il medico ancora una volta sostiene che sia candida anche per le caratteristiche macchie bianche che ricordano "quelle dello yogurt".
Mi prescrive comunque un tampone che faccio il giorno stesso dove riescono a prendere anche una parte del macchiolina bianca. Subito dopo il tampone anche la macchioline bianca scompare e ora non ho nulla sotto la lingua.
Oggi i risultati e sono tutti negativi (micosi e eventuali funghi). Che pensare? Sono piuttosto inquieto perché mi reputo una persona piuttosto ipocondriaca.
Da dire che ho spesso la bocca secca e impastata e che sono un tipo abbastanza ansioso ed emotivo.
P.s. in seguito a un incidente ho fatto l'impianto di un incisivo nell'arcata superiore. E non riesco ancora a abituarmi, dopo un anno, alla parte 'bombata' che si trova sotto il palato.
Grazie mille per i vostri lumi!

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, il fatto che scompare spontaneamente in 15 giorni, non depone per qualcosa di grave. Se volesse una risposta certa, occorre visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/