Utente 496XXX
Buongiorno e Grazie per l attenzione frequento il quarto anno di medicina a Bologna, mi piacerebbe avere un opinione in merito alla mia sintomatologia, capisco i limiti di un consulto on line cercherò di esporre con precisione il mio problema :da circa tre mesi in maniera non costante ho un dolore di media entità nella parte inferiore all orecchio in prossimità Dell articolazione temporo mandibolare ma per essere più preciso credo che il dolore sia più adiacente alla tromba di eustachio, faccio fatica a capire se è un dolore che fa parte della mandibola o Dell orecchio in quanto tutto il nervo mandibolare è interessato.
Cosa mi fa capire che il problema sia dovuto all orecchio :ho subito un intervento di timpano plastica circa due anni fa.
Cosa mi da capire che non è l orecchio :non ho dolori all orecchio interno, né alla digitopressione dello stesso.
Cosa mi fa capire che siano i denti :ho un impianto di un molare da circa quattro anni, l impianto è situato proprio in corrispondenza del lato della mandibola che mi fa male, nel momento in cui ho uno stimolo termico il dolore aumenta notevolmente.
Cosa pensate che sia? Grazie per l attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Sull'eventuale problema ATM legga l'articolo linkato

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html


Per quanto riguarda il nervo mandibolare un breve memento anatomico per un futuro Collega.
Dopo la sua fuoriuscita dal cranio, a livello del foro ovale dell'osso sfenoide, emette subito un piccolo ramo collaterale, il cosiddetto nervo spinoso.
Pochi millimetri dopo questa prima diramazione, dà origine a due serie di ramificazioni, chiamate, tronchi: il tronco anteriore e il tronco posteriore.
Il tronco anteriore forma 4 branche: il nervo masseterino, il nervo buccale, il nervo temporale profondo e il nervo pterigoideo laterale.
Il tronco posteriore, invece, origina 3 branche: il nervo auricolotemporale, il nervo linguale e il nervo alveolare inferiore(NAI).
Il problema a carico della mandibola, che dovrebbe spiegare meglio ,potrebbe essere legata anche ad una eventuale sofferenza del NAI legata alla chirurgia implantare,fermo restando che in tal caso dovrebbe avere da tempo e mai risolti sintomi disestesici nelle zone di innervazione(metà mento e metà labbro inferiore)che eziologicamente sarebbero rapportabili ad una lesione del tronco nervoso(neurotmesi).


Sul possibile conflitto Condilo Tuba di Eustachio legga


https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/582881-correlazione_tube_di_eustachio_mandibola.html


Se ha domande chieda,in maniera da avere più dettagli per poterla aiutare


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 496XXX

La ringrazio per l interessantissima lezione anatomica, non conoscevo tutte queste diramazioni del nervo mandibolare, sicuramente codesti sintomi li sperimento da pochi mesi mentre la chirurgia implantare è stata eseguita quasi 5 anni fa, quindi non credo che siano esiti di trauma da chirurgia, farei una domanda magari un po' banale :potrebbe essere che sia insorto un granuloma al di sotto Dell impianto dentale? Perdoni la mia domanda magari banale ma non ho grosse competenze in ambito odontoiatrico anche perché è materia Dell ultimo anno..

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
".....potrebbe essere che sia insorto un granuloma al di sotto Dell impianto dentale? ...."

IMPOSSIBILE

Si è riconosciuto in qualcuno tra i sintomi presenti negli articoli linkati?
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 496XXX

Non vorrei sbagliarmi ma un qualche disturbo all articolazione temporo mandibolare potrebbe avere a che fare con il mio caso,ho avuto questo dubbio nel leggere l articolo correlazione tuba di eustachio e condilo.. Credo che l ipotesi non è da escludere cosa pensa?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
L'unica è consultare un dentista-gnatologo esperto in problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), e soprattutto nei rapporti fra ATM ed orecchio.Cerchi eventualmente sul sito alla voce Gnatologi un Collega nelle sue vicinanze per avere una giusta chiave di lettura.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 496XXX

Grazie, lei dove receve? Nel caso mi farebbe piacere avere un suo consulto dal vivo

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Veda il mio profilo su MI+ e troverà anche i miei recapiti.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia