Utente 506XXX
Salve, espongo di seguito il mio caso.
Sono stata a fare una visita da un nuovo dentista il quale mi ha eseguito un'ortopanoramica. Vedendo le lastre, il dottore, mi ha subito detto che quasi sicuramente c'era un grosso problema su un molare devitalizzato e incapusulato molti anni prima (oltre dieci) ma per averne conferma mi ha suggerito di fare un deltascan presso un centro di sua fiducia. Il referto del dentalscan riportava "Radiotrasparenza periapicale di 46. Si rinvia allo specialista per ulteriori valutazioni diagnostico-terapeutiche". Non appena viste le lastre del dentalscan, il dottore mi ha detto che la situazione era molto seria in quanto c'era un'infenzione che andava curata e che il dente non poteva essere assolutamamente recuperato ma andava subito estratto per poi inserire un ponte o ( a mia scelta) un inpianto (per quest'ultima soluzione avrebbe dovuto prima verificare lo stato dell'osso dopo l'estrazione). Il tutto non si sarebbe risolto in poco tempo ma avrebbe richiesto almeno 7 mesi di cure. Mi ha anche detto che probabilmente l'infezione era dovuta alla devitalizzazione malfatta anni prima. Sia il drastico responso del dottore e la sua frettolosità nel voler procedere all'estrazione, mi ha lasciato un pò perplessa. Per cui chiedo se sia possibile che ad un'infezione completamente asintomatica, ci possa essere come unica soluzione l'estrazione e non vi sia una possibilità di recuperare il dente magari incapusulandolo nuovamente. Inoltre chiede quale sia la soluzione migliore tra impianto e ponte. Ringrazio in anticipo per una cortese risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La radiotrasparenza indica un granuloma o una cisti periapicale,che sarebbero state meglio identificate con una banale rx endorale.La Cone Beam e non la Dental Scan che è superata,é un indagine di secondo livello in caso di dubbi diagnostici.Se la lesione periapicale è di piccole dimensioni va fatto un tentativo di ritrattamento canalare, rivolgendosi ad un Endodontista che operi col microscopio.
Eventualmente una seconda opzione può essere l'apicectomia della radice interessata.Se crede mi può inviare una rx endorale ben nitida perché è l' esame radiografico di routine più attendibile.L'estrazione è l'ultima ratio.

Troverà l'indirizzo mail sul mio profilo MI+.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Gent.mo Dottor De Socio, la ringrazio per la celere, chiara e professionale risposta. Vorrei precisare che ho verificato dal referto che in effetti ho effettuato una TC CONE BEAN e non la dental Scan come indicato nella prescrizione del dentista. Cogliendo il suo invito, le ho inviato alcune immagini via mail sperando che sia sufficientemente chiare da poter ricevere un ulteriore gentile risposta riguardo il caso.
La saluto cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Le ho risposto in privato
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 506XXX

La ringrazio ancora infinitamente.
Cordiali Saluti