Utente 361XXX
Buonasera, volevo chiedere un'informazione: il 6 Settembre ho una cura canalare monoradicolare dei denti anteriori bassi, per via di due cisti che poi dovrò togliere.
Quanto dura questa cura canalare? Sarebbe una devitalizzazione? Cosa più importante: posso cenare la sera visto che è alle 10 del mattino l'appuntamento? Grazie

In più ne approfitto per chiedere un'altra cosa: soffro da qualche mese (circa 4/5) di sensibilità dentale sulla parte destra bassa (verso i molari) e nonostante i trattamenti con Sensodyne rapid spalmato per 1 minuto sulla parte interessata, di corretta igiene orale (3 volte al giorno e filo interdentale due volte al gg), ho comunque questo fastidio. Come mi devo comportare? Esiste una cura definitiva per la rimozione di tale fastidio? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, le è stato richiesto di presentarsi a digiuno? Di quante ore? Se non le fosse stato detto nulla, può alimentarsi come preferisce. Non è possibile stimare la tempistica di un trattamento canalare. Devitalizzare significa togliere la vitalità, nel suo caso questa non dovrebbe essere presente, per cui non si tratta della stessa cosa. La sensibilità dichiarata va valutata da un odontoiatra ed eventualmente trattata in modo professionale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 361XXX

Mi sono espresso male, intendevo dire se dopo la cura canalare che ho alle 10 del mattino, la sera stessa potrò cenare tranquillamente.. :) grazie
Invece riguardo il disturno di sensibilità dentale accennato cosa mi consiglierebbe? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Certo che potrà pranzare e cenare, visita e desensibilizzazione professionale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 361XXX

In cosa consiste la desensibilizzazione professionale?
La visita già la feci.. grazie

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Si tratta cure prestate dall'Odontoiatra, esistono diversi mezzi e protocolli, non possiamo sapere quello adatto al suo caso.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 361XXX

Buongiorno dottore, sono di nuovo qui da lei per farle un'altra domanda visto che la discussione era già aperta.
Ho già devitalizzato tre denti, (due dei quali erano già necrotici), il terzo ha fatto molta fatica ad addormentarsi ma bene o male dopo diverse iniezioni di anestesia si è addormentato. Ora il problema è che devo devitalizzare anche il quarto e ultimo dente per prepararlo poi alla cistectomia che si terrà a fine Ottobre. L'unico vero problema è che la volta scorsa quando andai per devitalizzarlo, questo non si addormentò nemmeno dopo diverse iniezioni di anestesia! Quindi siccome era un dolore forte (penso a causa delle cisti stesse (2)), il dentista mi ha consigliato di tornarci fra dieci gg. in modo che cambiava il modo di anestetizzarmi, prendendo il dente da un'altra parte. Secondo lei cosa significa?
Parlava di addormentarmi tutta la parte bassa destra avendo il problema sul dente anteriore (canino).
Potrebbe essere necessaria un'anestesia se non totale diciamo che destabilizzi la capacità di cognizione come ad esempio la sedazione se nemmeno cosi risolvessi? E per la cistectomia, se già cosi per una devitalizzazione mi fa male, non converrebbe optare per un'anestesia totale? Grazie

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Esistono vari metodi di anestesia, lasci questa scelta al suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/