Utente 259XXX
Buonasera,
sul lato sinistro dell'arcata dentale inferiore è in fase di eruzione già da alcuni mesi il dente del giudizio, che però non mi aveva mai dato fastidio prima d'ora. Circa 10 giorni fa ho eseguito una detartrasi, come faccio ogni 6 mesi a causa di una gengivite cronica. L'igienista mi ha poi consigliato di applicare quotidianamente nella zona del dente del giudizio una gel a base di clorexidina, per prevenire eventuali infezioni.
Alcuni giorni dopo la pulizia dei denti, ho iniziato a provare dolore alla gengiva che interessa la zona del dente del giudizio e ho notato infiammazione locale. Dopo circa 5 giorni di dolore continuo, nonostante l'accurata igiene orale e l'uso del gel, ho preso un'Oki 40 mg, che mi ha immediatamente ridotto infiammazione e dolore e mi sono recata dal dentista, che ha constatato la presenza di pericoronite.
Così mi ha prescritto una cura antibiotica (Velamox), che però gradirei evitare, dato che non è in atto un'infezione conclamata. Ho chiesto consiglio al dentista stesso, che accogliendo la mia richiesta, mi ha suggerito di continuare a curare l'igiene e di usare il gel alla clorexidina, sperando che la situazione migliori un po'; in caso contrario, mi ha detto di prendere l'antibiotico. Per l'estrazione, inoltre, mi ha detto che è troppo presto. Detto ciò, chiedo gentilmente ulteriori pareri e suggerimenti su come sarebbe meglio procedere, considerato che vorrei evitare l'antibiotico per il momento. Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, convince l'odontoiatra, nel non assumere l'antibiotico senza conoscere il perché e chiede al dottor Google che non conosce nulla come sarebbe bene procedere? Le consiglio di stare alle indicazioni del suo odontoiatra senza interferire, visto che non è una esperta della materia. Il suo Odontoiatra è responsabile delle cure, il dottor Google non si assume alcuna responsabilità.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 259XXX

Buongiorno,
La ringrazio anzitutto per la risposta, ma ci terrei a precisare che non ho interpellato il dr. Google per sapere cosa fare (come le ho detto, mi sono recata dal dentista e c'è stato un dialogo) e non è mia intenzione né interferire, né convincere. D'altronde il dentista stesso mi ha suggerito un'alternativa, ma volevo soltanto ulteriori pareri da parte di specialisti qui presenti. Solo a titolo informativo, il mio campo di studi riguarda l'ambito biomedico, quindi non sono avulsa dalla materia. Conosco il meccanismo d'azione di un antibiotico, per questo vorrei prenderlo solo se strettamente necessario. Avrei gradito una risposta più approfondita ed esplicativa, ma va bene così.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Mi spiace di non poterla accontentare, ma senza un quadro clinico supportato da accertamenti diagnostici, darle dei consigli di come procedere e consigliarle cure, potrebbe essere improprio e ritengo che l'unica risposta è quella di attenersi alle indicazioni del suo Odontoiatra. I suoi ringraziamenti sono graditi,nle auguro una pronta guarigione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/