Utente 361XXX
Buongiorno,

vi scrivo in quanto da qualche giorno è comparso un tipo di dolore dentale mai provato prima e, in attesa di recarmi dal mio dentista, volevo capire cosa potrebbe essere (so che si tratta solo di ipotesi senza visita diretta).
Premetto che verso la fine di settembre mi è stato estratto un molare nell'arcata inferiore sinistra, ragion per cui da allora ho masticato per lo più nella parte destra della bocca.
Da qualche giorno, però, inaspettatamente è comparso un dolore ai denti dell'arcata inferiore destra (dolore localizzato su quello che penso sia un molare e un pochino sui denti a fianco), profondo, che dura tutto il giorno in forma lieve ma si accentua se mastico. Inoltre ho notato che le gengive tra i due denti interessati sanguinano e fanno male se le tocco (avverto dolore anche quando passo lo spazzolino, comprimendo, sia sulle gengive che più in profondità, come fosse un forte indolenzimento).
Mi chiedevo quindi cosa potesse essere (quali precauzioni dovessi adottare in attesa della visita).
Grazie mille a chi mi aiuterà!

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, potrebbe essere un problema dentale del tipo endoparodontale, le consiglio oltre la visita, di rispettare la zona evitando cibi duri e di aumentare le manovre di igiene dentale quotidiane.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 361XXX

La ringrazio molto per la tempestiva risposta!
Ma cosa sarebbe un problema endoparodontale nello specifico?
Non mi pare che si tratti di denti devitalizzati, se questa è un'informazione che potrebbe risultare utile.
Inoltre mi sono accorta di aver specificato male l'arcata: è superiore destra (e non inferiore).

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Endoparodontale, che può colpire il parodonto e può estendersi all'endodonto. Quindi può interessare gengive e osso con il diffondersi alla polpa del dente.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 361XXX

Buonasera,
Vi riscrivo a distanza di un mese e dopo aver fatto una visita dal mio dentista.
Il dolore al dente (o a più denti) dell'arcata superiore destra purtroppo persiste. In realtà è intermittente, nel senso che ci sono stati giorni/settimane in cui è regredito, e altri tipo ora, in cui si è fatto sentire di più, soprattutto durante la masticazione, il lavaggio dei denti e la compressione delle gengive (che sembrano esse stesse far male).
Il mio dentista ha esaminato bene e non ha rilevato assolutamente nulla. Ha ipotizzato potesse essere una nevralgia stagionale. Mi ha suggerito, in caso di dolore persistente, di fare una radiografia, ma di aspettare per evitare falsi positivi.

Vi scrivo per capire se, nonostante la distanza e la mancanza di una visita diretta, aveste qualche ipotesi sulla causa di questo dolore misterioso.
Vi ringrazio molto!

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Dubito sulla nevralgia stagionale, attendiamo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 361XXX

Quindi lei crede sia opportuno fare una radiografia per una corretta diagnosi?

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Mi sembra che ci sia le indicazioni per un RX endorale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente 361XXX

A breve effettuerò una radiografia.
Oggi ho notato per la seconda volta di avere un sapore di sangue in bocca: il sangue è uscito proprio dall'arcata/denti interessati dal dolore, in un momento in cui ho "succhiato" con la bocca.
Ho controllato bene le gengive ma sembrano sane: potrebbe darsi che il sangue derivi direttamente dalla polpa del dente (a sua volta eroso da una carie) originando una pulpite?
Però mi sembra strano, perché il dolore non ce l'ho tutte le ore e anche perché non ho avuto nessun sintomo collegato alla presenza di una carie prima di un mese fa, quando sono iniziati questi dolori "strani".
Inoltre il mio dentista aveva controllato già due volte, la prima anche con una luce blu, la seconda "picchiettando" su ogni dente dell'arcata, senza rilevare nulla.
So che la radiografia sarà risolutiva per la diagnosi, ma siccome ci vorranno ancora dei giorni, mi piacerebbe sapere cosa ne pensaste.

[#9] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Penso che sia inutile fantasticare creando solo confusione, attendiamo la RX.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#10] dopo  
Utente 361XXX

Buonasera,

Scrivo di nuovo in quanto stamattina ho fatto la radiografia endorale iuxta gengivale e il dentista mi ha detto che non ha rilevato assolutamente nulla.
Ora, io il dolore continuo a sentirlo, ma non è continuo, bensì l'ho localizzato tra i due denti, che si irradia profondamente quando sollecitato dal cibo o da una setolina dello spazzolino. Qualche volta esce anche sangue, ma non so bene da dove, perché i denti e le gengive sembrano sani.
Il mio dentista di cui mi fido ciecamente mi ha ripetuto che potrebbe trattarsi di una nevralgia.
Io non ho mai avuto dolore ai denti senza una causa, però riconosco che posso essere un po' stressata in quest'ultimo periodo.
Il mio dentista mi ha consigliato di aspettare e vedere, ed è quello che farò, ma mi piacerebbe sapere se voi aveste altre ipotesi.
Grazie mille.

[#11] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Purtroppo le ipotesi senza un quadro clinico sono infondate, il tempo darà la corretta risposta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/