Utente 457XXX
Salve,
4 giorni fa ho tolto il dente del giudizio inferiore dx, era un incluso posizionato seriamente male e il dentista ha impiegato 50 minuti ad estrarlo mettendomi infine 4 punti.
Dopo l’operazione ho tenuto il ghiaccio per le prime 12 ore come da istruzione e continuato a prendere Augmentin 2 volte al giorno e l’oki al momento del bisogno, la guancia mi si è gonfiata tantissimo con dolore alla golanel deglutire la saliva.
Nei primi due giorni dopo l’operazione ho trovato molta difficoltà ad aprire la bocca e pensai fosse normale, ora che sono al quarto giorno continuo ad avere la stessa apertura del primo e non riesco neanche ad infilare lo spazzolino per lavarmi i denti per quanto tirano i punti, quindi ho optato semplicemente per i collutori.
Alla sera del terzo giorno ho cominciato ad avvertire la bocca secchissima per quanto bevessi acqua e il dolore alla gola si è spostato invece vicino alle tonsille, nella zona dove sono presenti i punti. Ogni volta che deglutivo sentivo come degli aghi che mi trafiggevano la zona estratta.
(Continuo ad avere la guancia gonfissima.)

Volevo chiedere se mi sto preoccupando inutilmente oppure questi sintomi possono essere attribuiti a qualcosa di più grave.
Purtroppo non riuscendo ancora ad aprire la bocca perché mi sento tirare fortissimo i punti, non riesco a fare pressoché niente dalla pulizia del cavo orale al semplice nutrimento di brodaglia.
Purtroppo ho l’appuntamento dal dentista solo dopodomani e nel mentre volevo avere qualche parere in più.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La ridotta apertura è verosimilmente legata ad un trisma muscolare.
Il trisma èdovuto alla contrattura muscolare legata al tempo in cui è rimasta a bocca spalancata per l'estrazione. In modo sintetico,per spiegarle il trisma che è una contrattura spastica, se il muscolo ha un normale tono ed un normale carico, la sua capacità di smaltire le scorie metaboliche (Ac.Lattico) è fisiologico.
Laddove invece si supera tale soglia l'accumulo di dette sostanze determina uno spasmo , una sofferenza di alcune fibre muscolari che rimangono contratte (dure al tatto) e molto dolenti.
Consiglierei farmaci miorilassanti ed antinfiammatori oltre ad esercizi di strechting,eventualmente anche della fisioterapia.Ne parli con il Collega.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia