Utente 557XXX
buongiorno
nei prossimi giorni dovrò sottopormi ad un intervento di estrazione singola. Mi è stato prescritto di assumere antibiotico dalla sera prima per i 6 gg. successivi. Dal momento che circa un mese dopo dovrò essere operato di ernia (discectomia) quindi con assunzione preoperatoria di altro antibiotico, e successivamente ad un mese dopo di nuovo antibiotico dal dentista per implantologia sul dente estratto, chiedo se ci sono rischi di un potenziale effetto farmaco resistente.
Si ringrazia, saluti.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, i rischi di farmaco resistenza, non vengono valutati a distanza, ma sono valutati dal medico che prescrive il farmaco dopo aver ascoltato la sua anamnesi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Ogni medico prescrive i farmaci secondo la sua personale coscienza ed esperienza.
Personalmente, eccettuato qualche caso particolare, non prescrivo antibiotici né prima né dopo l'estrazione.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)