Utente
Salve proprio in questi giorni ho curato una carie estesa a due premolari inferiori ma (proprio oggi) quando si e'trattato di fare l'otturazione definitiva la dentista ha declinato ad una altra seduta di consulto col titolare perché dall'ortopanoramica si evince una radiotrasparenza sotto uno dei due denti, considerando che a marzo aprile ebbi proprio li' in quel dente un episodio infettivo poi superato, ora il dente non presenta dolore ed ho l'otturazione provvisoria, sono perplesso perché il dentista si e' fermato ed e' incerto sul da farsi, prospettandomi anche una eventuale estrazione, allora perché curarlo con due sedute e non rimuoverlo subito?
e poi allora quale sarebbe il trattamento migliore?
Sono molto perplesso...

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La radiotrasparenza è indicativa di un problema apico periapicale(granuloma? cisti?) e di conseguenza va istituita una terapia causale che potrà essere conservativa mediante terapia endodontica , oppure chirurgica. La decisione comunque spetta all'odontoiatra che l'ha in cura che avrà certamente eseguito una valutazione clinica approfondita.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente
Cosa si intende per terapia endodontica o chirurgica? Giusto per capire meglio,grazie

[#3]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Terapia endodontica =devitalizzazione
Se il dente è già stato devitalizzato (cosa che non è chiara dal suo racconto) va rieseguita la devitalizzazione. Purtroppo la panoramica non è l'esame utile per avere una corretta chiave di lettura, meglio una rx endorale periapicale (normale lastrina). La terapia chirurgica è necessaria solo in caso di fallimento della terapia endodontica e/o del ritrattamento canalare e può consistere nella apicectomia della radice del dente interessato o al limite nell'avulsione.


Cordiali Saluti


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia