Utente
Salve dottori,
il dente numero 17 che ho incapsulato circa 5 mesi fa, sembra che in corrispondenza della gengiva sia di un colore violaceo (bordo tra capsula e gengiva).
Di tanto in tanto, quando ci mangio, sopra non mi fa nulla, ma ogni tanto si irrita e indolenzisce (sembra un brufolo a volte con bianco a volte no) la gengiva vuota del dente del giudizio 18.Il dentista vedendolo un mese fa mi disse che non era un ascesso (disse che era infiammata ma non infetta) e mi diede colluttorio alla clorexidina 0, 2.
Per un certo periodo non ho mangiato da quel lato per via di un' estrazione e non ho avuto più nessun tipo di problema (scomparso sia il brufolo che il bianco).
Ora rimangiandoci sopra, di tanto in tanto si irrita sempre con quella sorta di alone rosso, a volte con, a volte senza bianco.
Se non è un ascesso come ha detto il mio medico, di cosa può trattarsi?
Il dente in questione fu devitalizzato anni fa e si fratturò a maggio.
Lo stesso giorno andai dal dottore, ed in seguito a una serie di RX endorali optò per moncone e protesi (mancano per estrazioni il 16 e 18).
Inoltre mangio solo coso morbide o semi-morbide.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, un nuovo controllo la può tranquillizzare e dare risposta alle sue domande.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta, ieri sono andato dal mio medico senza avere un appuntamento, quindi mi ha guardato e toccandomi con una sorta di ferro mi ha detto che dovrebbe esserci un frammento osseo e da quel che ho capito va rimodellato. Comunque lunedì mi farà ex Endor Ale.
Quello che mi chiedi può un frammento osseo essere compatibile coi miei sintomi? E nel caso fosse un frammento, come si procede? Grazie

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Non saprei, vediamo l'esito della RX.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/