Devitalizzazione

Lunedì sera mi è stato devitalizzato l'ultimo molare inferiore destro.
Intervento difficile e doloroso.
Mi sono state fatte più anestesie tra cui la tronculare.
Dopo 2 giorni ho dolore ma non capisco se è il dente o parte tutto dalla gengiva.
Difatti è maltrattata e manifesta un'afta di dimensione non piccola.
Mi sono recata dal dentista questa mattina e dice che è un problema conseguente alla anestesia e di non preoccuparmi troppo.
Mi ha fissato la seconda seduta il prossimo lunedì per poi chiudere il dente.
A suo avviso il dolore potrebbe continuare anche per una settimana.
Non prendo l'antibiotico, non ritiene sia necessario.
Sto evitando anche antinfiammatori.
La mia domanda è questa: può un'afta creare un tale dolore?
Una pulsazione.
Ed è normale che il dolore post devitalizzazione possa prolungarsi anche una settimana?
[#1]
Dr. Diego Ruffoni Dentista 10.3k 357 2
Gentilissima utente, lei è stata visitata e l'è stata data una spiegazione, quindi dobbiamo attendere la guarigione. Purtroppo, l'utilizzo di determinati anestetici, somministrati con forti pressioni, possono dare la necrosi dei tessuti.

Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta. Mi sono trasferita da poco e sono andata dal dentista consigliatomi da una conoscente. Insomma a caso. Volevo una conferma. Un'ultima domanda,potrei utilizzare qualcosa che faciliti la scomparsa di queste afte? Sto utilizzando soltanto un collutorio.
[#3]
Dr. Diego Ruffoni Dentista 10.3k 357 2
Il collutorio è sufficiente, eviti cibi traumatici e rimuova i detriti alimentari dopo i pasti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Bene. Non vedo l'ora che arrivi lunedì così da concludere il tutto. Mi auguro di non avere altri problemi. Grazie.

Igiene dentale, carie, afte e patologie della bocca: tutto quello che devi sapere sulla salute orale e sulla prevenzione dei disturbi di denti e mucosa boccale.

Leggi tutto