Complicazioni post terapia canalare

Buonasera a tutti gli specialisti presenti sul sito.
Vorrei sottoporvi il mio problema in attesa di vedere il mio dentista il prossimo 28 dicembre.
Mi è stata eseguita una terapia canalare su un molare superiore.
La devitalizzazione è stata fatta in due sedute distinte poiché nel corso della prima, purtroppo, è capitata una situazione spiacevole: il dentista mi ha comunicato che uno strumento si era rotto all'interno di un canale del dente.
Non conosco il termine esatto, ma si trattava di un "aghetto" sottilissimo.
Successivamente, lo specialista ha effettuato la devitalizzazione spiegandomi di essere riuscito a bypassare l'ostacolo completando l'operazione e avvalendosi di un microscopio.
Ieri il molare è stato rafforzato da una corona dentale per renderlo più resistente ma dalla sera stessa ho notato dei fastidi in tutta l'area e dolore che nasce spontaneamente, anche senza mangiare o far pressione.
Devo rassegnarmi che sia andata male la terapia canalare?
Potrebbe essere qualcos'altro?
Lo chiedo non perché non mi fidi del mio dentista ma perché lui stesso mi aveva avvertito che un rischio ci sarebbe stato considerando ciò che era successo con lo strumento.

Cordialità
[#1]
Dr. Diego Ruffoni Dentista 8k 284 3
Gentilissimo utente, non pensi al peggio, non è l'unico con uno strumento canalare nel dente... stia tranquillo, i fastidi temporanei iniziali ci anche stare. Presto il tutto verrà rivisto e con buona probabilità verrà risolto tutto.

Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta e per l'incoraggiamento. Attenderò la visita per avere un quadro più chiaro. Buone feste dottore.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa