Patina bianca lingua

Salve.
Nel mese di marzo scorso durante dei baci con una ragazza, mi ha morso alla lingua ed ho perso del sangue dalla ferita.
Ho fatto il test HIV a 94 giorni di distanza ed è risultato negativo.
Nel giro di non molto tempo si era formata una patina bianca/giallastra (che sembra essere composta da piccoli peli).
Poi avevo fatto sciacqui con bicarbonato ed ero arrivato a pulirla piuttosto bene.
Solo che poi smettendo di farli è tornata fuori anche se in maniera non eccessiva come prima.
Sono quindi stato a giugno da un otorino che mi ha riscontrato "modesta patina biancastra sulla lingua" e "modesti segni di reflusso faringo laringeo" e mi ha prescritto Ialoclean spray orale e Marial.

Il problema è che ancora ad oggi ho quella leggera patina, che fa sembrare la lingua un rosa chiaro tendente al bianco, soprattutto nella parte più verso l'interno, mentre il reflusso in sè non sembra darmi altri sintomi (se è ancora presente).

Può essere qualcosa di preoccupante?
Vorrei sapere se può essere utile fare una visita di controllo per tranquillizzarmi.
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 741 36 1
Gentile utente,
Non credo proprio sia qualcosa di preoccupante.
Potrebbe essere ad esempio una banale forma di candidosi, così come una glossite, o la stessa patina della lingua.
Le consiglio di sottoporsi a visita odontoiatrica ma senza alcuna ansia.
Saluti

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, la ringrazio per la risposta.
Volevo sapere se quindi si può escludere che possa dipendere dal reflusso a questo punto.
Grazie mille
[#3]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 741 36 1
Possibile, solo una visita diretta lo può confermare.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa