x

x

Apparecchio di contenzione ed estrazione dentale

Perché usare il collutorio? 👉Scopri tutti i benefici

Buongiorno, mi ritrovo alla conclusione di un trattamento ortodontico con Invisalign.


Prima di cominciare la terapia, ho subito l'estrazione di un molare presso un centro clinico per cui ora non sono più paziente.

Lo studio attuale, ha fin dagli albori soprasseduto al problema di un'eventuale impianto rimandandolo ad un periodo sicuramente postumo al trattamento ortodontico e che sarebbe stato compito del dentista assicurarsi che lo "spazio" lasciato dal dente mancante non venisse colmato dalla chiusura ossea.


In generale, non posso lamentarmi del risultato estetico, i denti sono finalmente dritti ed ora mi appropinquo alla mascherina di contenimento.
Meno soddisfatto invece del seguimento da parte degli specialisti e dal pressapochismo verso il cliente/paziente.


Non che non mi fidi dei miei dentisti, ma la domanda è questa: al momento non posso permettermi di pagare un palliativo/soluzione definitiva all'estrazione dentale.
La mascherina di contenimento potrebbe tutelarmi da eventuali recidive e dalla chiusura ossea postuma all'intervento senza inficiare sui risultati fino ad ora raggiunti?
Detto e considerato che prima o poi dovrò prendere di petto il problema.
Grazie mille.
[#1]
Dr. Marco Capozza Dentista, Gnatologo 585 17 4
La contenzione con "mascherina" finale è una contenzione rimovibile e la cui efficacia nell'evitare recidive dipende principalmente dai tempi e modi di utilizzazione da parte del paziente.
Se la contenzione mobile viene correttamente utilizzata è in grado di mantenere aperto uno spazio sino all'inserimento di un impianto.
Purtroppo però sono da tenere in considerazione altri fattori, come il possibile rimodellamento osseo nei siti postestrattivi.
Non è possibile esprimere un parere sul caso specifico senza una visita.

Dott. Marco Capozza

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio