Bruciore dietro unltimo dente

Buongiorno dottori, volevo chiedere un consiglio sulla mia attuale situazione.
Da 3 giorni circa avverto uno strano bruciore dietro l'ultimo dente arcata superiore sx.
a volte anche in passato mi succedeva e poi passava dopo qualche giorno, poiché era causato da afte, ma ora dietro il dente non riesco a vedere.
Sono andato dal mio dentista non appena ho sentito il bruciore, poiché volevo anche fare una visita generica per i denti.
Ho 33 anni e abbiamo deciso di rimuovere due denti del giudizio anche se non malati, poiché mi strusciano sulla guancia, data la non urgenza abbiamo stabilito di farlo tra un mese.
Ora visto che l'operazione dei denti e il colore sono sullo stesso punto, potrebbe essere colpa del dente?
Mi ha visitato e se condo lui non sembrerebbe dipendere dal dente poiche al tatto o colpendolo non sento nulla.
Ovviamente aggiornerò il mio dentista fra un paio di giorni, visto che il dolore/ bruciore anziché passare sembra lentamente aumentare.
Inoltre avverto dolore quando apro la bocca, come se non riuscissi ad aprirla completamente per mangiare, poiché se l'altro sento dolore in fondo alla parte che sembra collegare l'arcata superiore a quella inferiore.
Ho notato anche un leggero fastidio da oggi, sullo zigomo.
Forse dovrei anticipare l'estrazione dei due denti?


Un ultima cosa, avendo dei problemi di ansia e panico mipre occupa un po' sottopormi all'operazione...il mio dentista mi ha rassicurato dicendomi che non sentirò nulla e che volendo posso assumere farmaci come valium per stare più tranquillo.
Non avendo mai preso un medicinale per ansia, volevo anche capire cosa si prova e se effettivamente si sta più rilassati, grazie
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Dentista 3k 124 2
1. potrebbe essere colpa del dente che infiamma la guancia, provocando una lesione da traumatismo. Non possiamo dirle altro, a distanza e senza una visita.

2. alle dose di premedicazione ansiolitica, il Valium (diazepam) provoca rilassamento muscolare e sensazione di tranquillità, che chiaramente le favorisce la collaborazione con il collega. Si assume 1 ora prima e (mi raccomando!) deve essere accompagnato (le benzodiazepine possono alterare la capacità di condurre veicoli).

Giuseppe Antonio Privitera

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta , si il suo collega mi ha detto la stessa cosa , se l'infiammazione passa la farò come da appuntamento se non passa credo che anticiperemo l'estrazione .. sperando che il valium riesca a tenermi tranquillo , grazie