Utente 141XXX
Mia madre è stata operata sei anni fa di carcinoma renale capsulato a cellule chiare non metastatico,C nefrectomia radicale)n oltre all'intervento chirurgico non ha eseguito alcuna terapia, solo controlli ogni sei mesi.
Dopo sei anni si è presentata una metastasi solitaria al fegato, operata anche in questo caso.
L'oncologo che la segue, sostiene che non deve fare alcun trattamento ma solo continuare con i controlli serrati.
Vorrei un parere al riguardo, possibile che non ci sia nessun trattamento per prevenire l'insorgenza di altre metastasi, e che bisognia attendere che ne partano altre per poter intervenire?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

occorrerebbe visionare la documentazione clinica recente ed il relativo esame istologico della malattia asportata in ambito epatico. Probabilmente si potrebbe impostare un tipo di terapia adiuvante.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it