Utente 887XXX
sono una giovane donna che ha avuto un carcinoma al seno di grado 2 circa 6 anni fa adesso sto bene e ho fatto sempre i miei controlli. La mia compagna di stanza ha avuto un tumore di grado 3 e adesso si è nuovamente ammalata. Volevo sapere se è importante questo grado per una prognosi più favorevole infatti mentre io ho fatto la mastectomia lei ha fatto la quadrantectomia io avevo 9 linfonodi ammalati e lei"solo" 5 cosa ne pensa? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Meglio un G2 che un G3. Ma non si può rispondere ad un quesito come il suo che paragona due casi diversi e soprattutto di individui diversi.

Ogni caso è diverso dall'altro e non si possono fare previsioni solo sulla base dei fattori prognostici.

Non è infrequente persino osservare casi a peggior prognosi andare meglio di quelli a prognosi migliore.

Quindi se vuole ponga pure quesiti che riguardano la SUA storia clinica.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 887XXX

grazie mille dottore per le sue informazioni per me sempre preziose. Mi sono un pò preoccupata di ammalarmi di nuovo perchè sono molto legata alla mia amica ma sono consapevole che ognuno di noi abbiamo la nostra strada comunque non bisogna mai abbassare la guardia!