Utente 158XXX
Gentili medici,
non so se questa è la sez. giusta; da circa 20 gg soffro di un leggero prurito diffuso su tutto il corpo, considerato che mi trovo all'estero x lavoro ho consultato il mio medico telefonicamente che mi ha prescritto un antistaminico ma dopo 7 gg di assunzione nulla è cambiato, così mi ha detto di fare degli esami di sangue, che potrò fare solo al mio rientro in italia fra 10 gg, nel frattempo la notte nn riesco più a riposare, non per il prurito, ma x l'ansia in quanto associo questo mio disturbo a quello di un mio amico colpito da mieloma multiplo.
altro sintomo, che non so se si puo associare al prurito è un acufene che mi è iniziato circa 5 mesi fa e di cui ad oggi ignoro ancora la causa. (esame udito tutto ok).
Volevo quindi chiedere questi sintomi possono essere indicatori di qualcosa di preoccupante, le ultime analisi di sangue che ho fatto risalgono a metà novembre e tranne la VES che era a 11 tutti gli altri valori erano nei limiti, in pochi mesi possono i valori cambiare in modo drastico? e il caso di rifare tutte le analisi o mi sto preoccupando troppo?

ancora grazie e buonasera.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il solo prrito è un sintomo aspecifico e prima di pensare ad una malattia tumorale...ne passa.

Provi a ripostare la sua richiesta in specialità DERMATOLOGIA.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com