Utente 209XXX
Mia madre,75 anni,nel 93ha subito una mastectomia totale dx per carcinoma duttale infiltrante G3 con svuotamento ascellare. Il 02/05/2011 ha subito mastectomia radicale sx carcinoma duttale multiplo. Scintigrafia negativa. Da referto Tac con e senza contrasto:
QD:neoplasia mammaria
TC TORACE -Presenza di alcuni micronoduli in sede subpleurica bilateralmente le cui esigue dimensioni non ne permettono una sicura caratterizzazione, in sede basale sinistra presenza di area di consolidamento parenchimale 2x1 cm a margini irregolari con tralci fibrotici in adiacenza, tale formazione non è sicuramente attribuibile a secondarismo, potendo essere ancora riferibile ad esito per la presenza di tralci fibrotici correlati. Non versamento pleurico. Millimetrici linfonodi in sede precarenale.
TC ADDOME - Fegato di regolari dimensioni e profili, indenne da evidenti lesioni focali patologiche. Formazione cistica di 6 mm a livello del II segmento (già presente in altri esami passati). Non dilatazione delle vie biliari intra ed extra epatiche. Asse spleno-portale pervio. Non ascite. Non lesioni focali patologiche di milza, pancreas, surreni e reni. Presenza di alcune formazioni cistiche in sede renale bilateralmente la maggiore a destra di circa 4 cm (già presente in altri esami passati. Millimetrici linfonodi in sede iliaca esterna bilateralmente. Non tumefazioni patologiche in pelvi.
Ad oggi, 07/06/11, da oltre una settimana in sede operatoria si nota rossore intenso esteso anche al seno dx, gonfiore,dolenza e calore, no febbre: trattato con Klacid e Oki ma senza esiti positivi.
Previsto inizio trattamento chemioterapico a giorni.
Cortesemente vorrei chiarimenti sull'esito della Tac: vi sono presenti ancora cellule tumorali?
L'arrossamento/indolenzimento da cosa potrebbe essere causato? potrebbe essere una infezione interna? I medici che l'anno visitata tacciono.
Ringrazio anticipatamente per le risposte/suggerimenti che potrete darmi.
Grazie e saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

esiste un sospetto di malattia in sede polmonare. Abbinerei alla TC eseguita esame PET. Per una opinione sulle condizione mammaria locale occorrerebbe una visita clinica. A distanza potrei ipotizzare una sovrainfezione batterica.

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it