Utente 235XXX
Salve a tutti,ho 17 anni e spero finalmente di chiarire alcuni dubbi. 5 anni fa ho avuto un osteosarcoma al femore destro, e ho fatto 16 sedute di chemio; 3 anni dopo ho avuto una ricaduta al polmone e l'anno dopo ancora un'altra, a cui oltre all'intervento ho assunto per sei mesi una chemio in pastiglie (etoposide) inizialmente ne prendevo 2 ogni giorno, ma a poichè reagivo male gli ultimi 2 mesi ho dimezzato la dose. Ho finito di assumere le pastiglie il 18 dicembre, i capelli stanno ricrescendo(già quando ho dimezzato la dose), e tutto sta ritornando normale, ma il ciclo non è ancora tornato e questo mi sta preoccupando, c'è il rischio di sterilità? O comunque potrei avere problemi di questo tipo? Non so se possa essere utile, ma ho rapporti, e non sempre protetti...

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
sarebbe utile (e credo che i colleghi glielo abbiano detto!!) fare molta attenzione in quanto i rischi di avere una gravidanza che poi necessariamente esiterebbe in aborto per i ricìschi di malformazione fetale da chemio, sono alti!
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)