Utente 261XXX
Buongiorno, mia moglie è attualmente ricoverata in un reparto di neurochirurgia per un'idrocefalia. Non possono operarla perchè dall'esame citologico del liquor hanno rilevato delle cellule tumorali del calcinoma mammario che ha avuto quattro anni fa. Le hanno fatto una risonanza magnetica e da questa hanno visto delle metastasi al cervello: una nella zona cerebellarre sx e una nel tronco encefalico. Secondo i neurochirurghi e gli oncologi che l'hanno visitata non si può fare niente. Vorrei il parere di altri medici. Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Prof. Filippo Alongi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
NEGRAR (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Abbiamo pochi elementi" clinici. Si rivolga a chi la segue per i dettagli. Posso solo dirle che la radioterapia panencefalica può essere utile a contenere. I sintomi neurologici insieme ad una buona terapia si supporto con cortisonici e antiedemigeni.
Prof. Filippo Alongi
Professore associato di Radioterapia
Direttore Radioterapia Oncologica, Ospedale S.Cuore Don Calabria di Negrar(Verona),