Utente 264XXX
Salve dottori ho delle domande da porvi. Sono un ragazzo di 28 anni,sento dei linfonodi in tutto il corpo,che variano di dimensione di tanto in tanto,i linfonodi sono laterocervicali,inguinali,ascellari e sul petto,quelli sul collo non superano il centimetro,quelli all'inguine risultano leggermente più grandi,non mi danno fastidio ne dolore,soltanto che se corro molto sento tirare la parte inguinale , come un affaticamento ,i linfonodi risultano risultano mobili.Sono stato dal mio medico,che mi ha rimandato di stare tranquillo sottoponendomi ad un emocromo risultato molto buono,i valori di emoglobina sono 17.2 su 17.5,secondo il mio medico ciò dovrebbe allontanare l'ipotesi tumorale,ma io sono molto ipocondriaco,ho eseguito anche un controllo otorinolaringoiatra , il quale mi ha assicurato di godere di ottima salute,premetto che già appena nato avevo questo problema linfonodale, fui controllato anche con un tampone ed un antibiogramma,anche li tutto bene,mi "diagnosticarono" un linfatismo,premettendo ai miei genitori che molto probabilmente,me li sarei portati cosi per tutta la vita. Ora vi chiedo, è possibile tutto questo? Posso avere 10-15 linfonodi palpabili e non avere assolutamente nulla?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì è possibile.


Le indicazioni del suo curante mi sembrano codivisibili

Legga


https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com