Utente 711XXX
salve, mi scuso per l'avventatezza ma sono un pò spaventato. Da qualche giorno provo un leggero dolore al polmone destro, o perlomeno il fastidio è localizzato in corrispondenza del polmone, fastidio che talvolta ho l'impressione si irradii al braccio destro con leggeri formicolii. Sottolineo che ho 20 anni e sono fumatore da 3 (con una media di 7 sigarette al giorno). In osservanza alla mia natura di ipocondriaco mi sono scaraventato sul web alla ricerca dei sintomi di un possibile tumore polmonare e ho ritrovato in effetti la presenza di formicolii agli arti. Mi rivolgerò al mio medico appena possibile, tuttavia gradirei un parere preliminare, se non altro per sincerarmi della possibilità che ci siano altre cause per un corredo di sintomi simile. Attendo vostre.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

mi sento di tranquillizzarti al 100%. Probabilmente si tratta di eventi non correlati e di un banale dolore intercostale. Per quanto riguarda l'abitudine al fumo ti consiglio vivamente di interromperla. Il fumo di sigaretta danneggia gravemente diversi organi ed in particolate il sistema cardiocircolatorio ed i polmoni, al di la di patologie gravi come quelle tumorali per l'insorgenza delle quali tale abitudine può comportare un rischio aggiuntivo.

un caro saluto,

Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente, è certamente
opportuno il controllo presso il Suo medico che la tranquillizzarà ulteriormente, anche in considerazione della sua età e perchè non ci può considerare pazienti a rischio dopo "soli" 3 anni di abitudine al fumo.

Purtroppo il tumore polmonare ha fama di essere una patologia “silente”, ovvero difficilmente si riesce a fare una diagnosi fino a quando non è in uno stadio così avanzato da impedire le cure più efficaci.

Anche se recentemente una rivista inglese ha messo in evidenza che esistono sintomi precoci e trascurati per molto tempo in alcuni tumori ( campanelli d’allarme come tosse, raucedine, respiro corto, dolore al torace, affaticamento e perdita di peso, suonavano da molti mesi – anche un anno - prima del ricorso al medico), lo studio è riferito a fumatori di età adulta.

Pertanto si rechi dal Suo medico con serenità e esponga i sintomi che ci ha riferito !

Cordiali saluti




Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#3] dopo  
Utente 711XXX

salve, perdonatemi se vi tedio ancora con i miei quesiti, ma volevo sottoporvi il referto di una radiografia al torace che ho effettuato dietro consiglio del mio medico in merito ai fastidi di cui sopra. Domani la farò esaminare dal mio medico ma gradirei qualche parere da parte vostra:

RX TORACE IN PA ED LL
Sui campi polmonari accentuazione della trama vascolare.
Non segni di lesioni parenchimali infiltrative in atto.
diaframma regolare nel profilo, con seni costofrenici liberi.
Ombra cardio-vascolare volumetricamente nei limiti.

Cosa ne pensate ? Credete possano esserci relazioni con i disturbi di cui vi ho parlato in apertura della discussione ? Grazie mille.

[#4] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

è una rx che non presenta nulla di patologico.

Cari saluti, Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it