Utente 928XXX
Vorrei avere un Vs parere sulla diagnosi rilasciata a mio padre di anni 66 , dall'ospedale Panico di Tricase (LE). Grazie della collaborazione
Diagnosi: CA polmonare metastatizzato. BCPO
Durante la degenza sono state effettuate le seguenti indagini strumentali:
ECG (ingresso). Nei limiti
EMOGASANALISI:
Ingresso Ph 7.47 pCO2 38 pO2 71 (AA)
RX torace (ingresso) : personale
BRONCOSCOPIA (06.12.2008) : agevole l’introduzione da naso. Normale laringe e trachea. Carina affiata, simmetrica, mediana.
Emisistema sn: normale motilità e pervietà bonchiale con mucosa ipertrofica.
Emisistema dx: bronco principale pervio. Il bronco lobare superiore è completamente chiuso da massiva infiltrazione che si estende sulla parte laterale dell’intermedio, mentre il bronco lobare medio ed inferiore che si estende sulla parete laterlae dell’intermedio, mentre il bronco lobare medio ed inferiore sono pervi con mucosa ipertrofica: multiple biopsie, nonostante il sanguinamento, e aspirato per esami cito-istologici.
SPIROMETRIA (06.12.2008): alterazione funzionale ventilatoria DI TIPO MISTO (OSTRUTTIVO-RESTRITTIVO) DI ENTITà MODERATAMENTE SEVERA.
Tc torace CON M.D.C. (05.12.2008): Atelettasia completa del lobo superiore dx sostenuta da tessuto etp ilare omolatere che stenotizza la diramazione bronchiale lobare corrispondente. Stirate e compresse le dirazioni superiori e medie dell’arteria polmonare omolaterale. Presenza di altra lesione parenchimale polmonare rotondeggiante con lieve presa di contrasto dopo m.d.c. di circa 3 cm nel lobo medio con alcuni tralci parenchiminali che la connetto alla pleura diaframmatica anteriore. Concomita falda di versamento pleurico dx. Non evidenti lesioni parenchiminali a sin. Piccola falda di versamento pleurico da tale evento. Alcuni linfonodi mediastinici del diametro massimo di circa 17 mm in sedeprecarenale. Lesione ovalare verosimilmente sostitutiva di circa 6 cm a carico della IX costa a sin con interessamento della muscolatura costale adiacente. Alterazione osteostrutturale dubbia di circa 19 mm a carico dell’arco posteriore della VI costa dx.
TC ADDOME con m.d.c. (05.12.2008): fegato ai limiti superiori di norma, esente da focalità. Colecisti alitiasica. Vie biliari non dilatate. Nei limiti pancreas, surreni e reni (rene sin di ridotte dimensioni con long. Di circa 8 cm, funzionante). Lesioni ipodensa di circa 17 mm a carico del III medio-posteriore della milza. Vescica e organi endopelvici nei limiti. Non macroadenopatie retro peritoneali. Formazione ovalare con enhancement dopo m.d.c. di circa 2,9 cm nei tessuti molli sottocutanei della parete addominale in sede ipocondriaca sin. Non liquido in addome.
TC CRANIO con m.d.c. (05.12.2008): non alterazioni tomodensitometriche focali ne patologici foci di potenziamento dopo m.d.c. in sede sovra e sottotentoriale valutabili con la metodica. Sistema ventricolare normovolumetrico. Strutture mediane in asse.
ECOGRAFIA PARETE ADDOMINALE (05.12.2008): In corrispondenza della tumefazione clinicamente palpabile nella regione ipocondriaca sinistra si apprezza un espanso solido sottocutaneo (a circa 4 mm dal piano cutaneo) disomogeneamente ipoecogeno avente asse longitudinale di circa 28 mm e spessore di circa 17 mm.
Terapia domiciliare:
aerosol con lunibron 25 gtt+fluirono 40 gtt + breva 7 gtt per 3 vvdie
deltacortene 25 mg mezza cp copo colazione e cena
peptazol 20 1 cp al mattino a digiuno
ciproxin 500 1 cp per 2 vvdie
levotuss gtt 40 gtt per 2 vvdie
In corso esame istologico su biopsie pleuriche e scintigrafia ossea total body

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Credo che se le condizioni generali lo permetteranno, un trattamento sistemico è d'obbligo.

Aspetti prima la tipizzazione e il completamento diagnostico cn la scintigrafia ossea.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)