Utente 468XXX
Buonasera vi scrivo in merito ad un intervento fatto nel 2016 nel quale ho tolto un melanoma a diffusione superficiale dello spessore (Breslow): 0,9 mm ,livello (Clark) IV ;
nello stesso intervento hanno rimosso anche un linfonodo sentinella inguinale risultato esente da metastasi, dopo tutto ciò mi hanno detto che avrei dovuto fare controlli ogni 4/6 mesi per 5anni.
A distanza di un anno ho effettuato una visita ed un ecografia ginecologica nella quale è risultata una cisti ovarica da curare assumendo la pillola anticoncezionale (klaira) per un anno...spulciando un po' ho letto pareri discordanti per cui piuttosto che alleviare i miei dubbi sono finita per crearmene di ulteriori ..il mio dubbio è quello che la pillola possa influire sullo sviluppo di "problemi" legati al melanoma.
Spero mi possiate dare dei chiarimenti, vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con il melanoma non c'e' alcuna correlazione.
Tuttavia ne parli con chi la segue per iI melanoma riferendo qualsiasi terapia intenda assumere.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie!