Utente 477XXX
Salve Dottori,

Sono un ragazzo di 24 anni e da molto tempo l’unghia del mio pollice sinistro era molto strana!
Inizialmente con una semplice curva poi si è iniziata a rompere dall’estremita esterna fino ad arrivare fino l’interno e con il tempo ho avuto la crescita di una ciste quindi comportando un rialzamento parziale dell’unghia!
Dopo tante cure per fungo all’unghia mi arrendo e decido di vedere un Chirurgo in Italia il quale mi fa subito una biopsia il 17.12.2017!
Il risultato della biopsia non è buono , mi s stato diagnosticato un Melanoma Subungueale!
Questo é il risultato completo della biopsia:

Descrizione Macroscopica:
Cute regione ungueale I sito mano sx: due frammenti biancastri laminari non orientabili il maggiore di cm 0,06 di diametro.

Descrizione Microscopica:
I frammenti in esame caratterizzati entrambi da ioercjeratoai con dettoci granulocitari come da escara appaiono interessati da una proliferazione melanocitaria atipica sia a livello epidermico con risalita pagetoide sia a livello dello scarso derma presente con formazione di nidi nel frammento maggiore.
Tali cellule melanocitarie sono risultate all’immunoistochimica positive a HMB45 ed infiltrano per uno spessore, limitatamente al campione in esame , di mm 0,4.
L’altro frammenti appare costituito da lembo di epitelio squamoso con cellule melanocitarie atipiche a crescita pagetoide.
Reperto morfologico ed immunoistochimico riferibile a melanoma.
Margini di escissione non cadono in tessuto sano.

Io vivo e lavoro in Australia e sono riuscito ad ottenere un incontro questo Lunedì con il centro Melanomi di perth!

Vorrei un parere :
E curabile!?
Non si capisce lo stadio del tumore !? Lo capiranno quando mi opereranno!?
Avrò bisogno di chemioterapie!?
Aspettare fino a lunedì per un consulto e molto tempo !?
Secondo voi sarebbe più facile farlo in Italia o qui in Australia!? O almeno sarebbe meglio rientrare o farlo qui !?

Spero mi possiate essere di aiuto

Vi ringrazio enormemente una anticipo

Giuseppe

[#1]  
Dr. Mirco Bindi

32% attività
16% attualità
16% socialità
MONTALCINO (SI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile Signore, segua le indicazioni che le daranno gli specialisti in Australia. Il loro sistema è all'avanguardia, non conosco però l'aspetto economico.
Dall'intervento bioptico risulta che i margini della escissione sono all'interno del tumore. questo significa che dovrà fare una ampia escissione. inoltre le sarà consigliato di effettuare una scintigrafia per identificare il linfonodo sentinella che serve a determinare lo stadio. in caso di interessamento siamo al terzo stadio. Le cure dipendono dallo stadio. Al momento giusto mi contatti tramite il mio sito per darle ulteriori indicazioni. Cordiali saluti
Prof. Mirco Bindi, www.mircobindi.com
specialista in Oncologia, Radioterapia, Patologia generale

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Salve,
Abbiamo fissato l’operazione il 6 di febbraio e procederemo con un amputazione del polpastrello!
Cosa intende con i margini dell’escissione sono nel tumore ?
I vetrini istologici sono stati spediti qui in Australia e verranno di nuovo analizzati dal laboratorio prima dell’operazione!
Sarà tutto gratuito nonostante sarà ospedale e chirurgo privato, il chirurgo sarà il direttore del centro melanomi avanzanto australiano!

Grazie mille per la sua risposta