Marcatori tumorali

Salve,
A gennaio 2019 scopro metastasi ossea unica il L5 da primitività mammaria, diagnosi del 2016, effettuai chemio e radioterapia.
Gennaio 2019 dolore lombare, alla rmn secondarismo in L5, trattata con radioterapia e cambiata terapia, prima assumevo aromasin, ora faslodex, palbociclib e denosumab.
Ora sono al 7 ciclo di palbociclib e tra 5 gg eseguo tac, le precedenti tutto ok, in L5 esiti radioterapici.
Oggi faccio analisi e mi ritrovo un cea a 6 range fino a 5 (40gg fa era 2. 7) e ca 15. 3 29. 9 range fino a 31. 5 (40gg fa era 16. 6).
Sono normali queste fluttuazioni?
Il mio oncologo non gli ha dato importanza, comunque tra 5gg ho la tac, ma mi chiedo se sono normali le fluttuazioni anche se i parametri restano nei range??
Un ca 15-3 di 16. 7, 40gg fa ed oggi 29. 9 anche essendo nel range può essere normale?
Sono andata in paranoia.. .
Premetto che il mio cea alla scoperta della metastasi ossea era di 9 e ca 15-3 normale.
Grazie infinite.
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,8k 1,2k 77
E' evidente che la causa di tante sue preoccupazioni sono da ascriversi a pregiudizi ed informazioni sbagliate probabilmente, ma questo lo sa solo lei, acquisite su Internet.
Dico subito che puo' stare tranquilla, ma se desidera un approfondimento
Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).
Soprattutto sulle microcalcificazioni
Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-9366.html
E potranno risponderle anche altre donne che hanno vissuto una situazione analoga con metastasi ossee a promitivita' mammaria.
Alcune di queste sono della sua regione.
La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
Ripeto OBBLIGATORIO presentarsi con un nome anche di fantasia
L’aspettiamo

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, 
A gennaio 2019 scopro metastasi ossea unica il L5 da primitività mammaria, diagnosi del 2016, effettuai chemio e radioterapia. 
Gennaio 2019 dolore lombare, alla rmn secondarismo in L5, trattata con radioterapia e cambiata terapia, prima assumevo aromasin, ora faslodex, palbociclib e denosumab. 
Ora sono al 7 ciclo di palbociclib e tra 5 gg eseguo tac, le precedenti tutto ok, in L5 esiti radioterapici. 
Oggi faccio analisi e mi ritrovo un cea a 6 range fino a 5 (40gg fa era 2. 7) e ca 15. 3 29. 9 range fino a 31. 5 (40gg fa era 16. 6). 
Sono normali queste fluttuazioni? 
Il mio oncologo non gli ha dato importanza, comunque tra 5gg ho la tac, ma mi chiedo se sono normali le fluttuazioni anche se i parametri restano nei range?? 
Un ca 15-3 di 16. 7, 40gg fa ed oggi 29. 9 anche essendo nel range può essere normale? 
Sono andata in paranoia.. . 
Premetto che il mio cea alla scoperta della metastasi ossea era di 9 e ca 15-3 normale. 
Grazie infinite.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi perdoni ma non capisco dove ripostare per avere un suo approfondimento,perchè non rispondermi quì?
Grazie.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test