Utente 162XXX
Buonasera , Gentilissimi Medici , ho effettuato l'intervento di quadrantectomia sn. l'esame istologico referta : Carcinoma duttale G2 , 0,8 cm. , infiltrante + focolai di carcinoma duttale in situ G1 , di tipo cribriforme , uno dei quali giunge a meno di 1 mm. dal margine di resezione profondo . Margini di resezione e cute liberi da infiltrazione neoplastica . linfonodo sentinella reattivo . pT1bN0 + Tis . ER 70% , PGR 70% , K 15% . Mi è stata prescritta Radioterapia per 25 giorni e Tamoxifene 20 mg./die per 5 anni . Ho timore di assumerlo a causa degli effetti collaterali . Gradirei molto ricevere , per favore , se possibile ,il Vostro parere . Cordiali saluti , Senilia

[#1]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Cara Senilia,

direi che il bilancio rischio/beneficio è a favore dell'assunzione del tamoxifene. La buona positività dei recettori ormonali infatti ne fa un arma valida. Inoltre la radioterapia contribuirà alla bonifica definitiva dell'area interessata. Per ogni farmaco esiste comunque un bugiardino ricchissimo di potenziali effetti collaterali ma non è assolutamente detto che si verifichino e spesso sono effetti collaterali molto molto rari. Mi raccomando nel seguire tutti i consigli e la strategia del tuo oncologo di fiducia.

Molto cordialmente

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#2]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
concordo con il parere del dr. Pastore, perchè la scoperta non recente (anni 60) del tamoxifene e la conoscenza dei recettori ormonali, hanno rappresentato una delle principali terapie del carcinoma mammario,sia nella malattia metastatizzata sia come terapia adiuvante.
Ancora oggi il tamoxifene è il farmaco di prima scelta nell'ormonoterapia del carcinoma della mammella.Il trattamento con tamoxifene è relativamente "non tossico", pur essendo associato a rari effetti collaterali (es.tromboflebite 1-3%) ed un aumento di incidenza del tumore dell'endometrio ( da 2/10.000 a
4/10.000). Questi effetti sono ben conosciuti e gli oncologi ne tengono conto nel corso dei controlli periodici. Pertanto stia tranquilla.
Cordiali saluti
www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#3] dopo  
Utente 162XXX

Grazie infinite di nuovo ! Seguirò i Vostri consigli . Cordialmente , Senilia

[#4]  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile utente

la descrizione della situazione clinica di sua appartenenza depone per K duttale G2 operato in Halsted e con trattamento RT e Tamoxifene 20 mg die che deve effettuare per 5 anni data la positivita' per linfonodo.
Buona la scelta terapeutica proposta dai colleghi.
Cordialmente

DOT.VIRGINIA A.CIROLLA

[#5]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
Vista la stadiazione post-operatoria ed il quadro degli indicatori biologici, lo schema terapeutico a lei asseganto risulta essere dal punto di vista oncologico corretto, come anche sottolineato dai gentili colleghi, non tema sull'assunzione del tamoxifene sarà seguita passo passo dall'oncologo medico.
Cordialmente Dr. Giovanni Piazza
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 162XXX

Grazie infinite per le Vostre gentili risposte . Cordialmente e con tanta gratitudine , Senilia

[#7]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Di nulla cara Senilia,

in bocca al lupo per il proseguio delle cure.

Cari saluti

Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#8]  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile amica


non deve ringraziare poiche' per me e' un vero piacere poter contribuire alla sua serenita'.
Continui ad effettuare i controlli con continuita' nel rispetto della prevenzine oncologica e della vita.


DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA

[#9]  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile amica


non deve ringraziare poiche' per me e' un vero piacere

poter contribuire alla sua serenita'.

Continui ad effettuare i controlli con continuita' nel

rispetto della prevenzine oncologica e della vita.


DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA

[#10]  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile utente

e' sempre con piacere che mi metto al servizio dei pazienti oncologici che hanno bisogno a mio parere di maggiore attenzione sia dal punto di vista clinico che psicologico.

DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA