Utente 410XXX
BUONGIORNO, IL 24 GIUGNO MIA FIGLIA DI 7 ANNI IN SEGUITO AD UNA CADUTA HA PERSO L'INCISIVO ANTERIORE SX CHE AVEVA GIA' CAMBIATO..MI SONO RIVOLTA DAL DENTISTA IL GIORNO SEGUENTE HA RIMESSO IL SUO STESSO DENTE ALLA PICCOLA ATTACANDOLO ALL'ALTRO INCISIVO.MI POTETE DIRE COSA POTREI FARE? MI HANNO DETTO CHE POTREBBE RICRESCERE? PUO' ESSERE VERO?

GRAZIE

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
presumibilmente sarà caduto l'incisivo centrale permanente.
Il reimpianto,verosimilmente attuato ,prevede un iter particolare e repentino,rispettando un determinato protocollo clinico.


Le allego un link sulla traumatologia dentaria dove troverà delle note esplicative sul reimpianto

http://www.dental-tribune.com/articles/specialities/cosmetic_dentistry/10986_traumatologia_dentale_in_eta_pediatrica.html

Faccia riferimento al Collega per monitorare la situazione.

Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
BARI (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
"Potrebbe ricrescere"... in che senso?
Il dente era spezzato o si era lussato con tutta la radice?
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#3] dopo  
Utente 410XXX

Era lussato con tutta la radice.

[#4]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Buongiorno,
vale quanto già esplicato nell'articolo inviatole.
Da come si era espressa,avevamo capito che il dente era
stato reimpiantato.
Il Collega intervenuto ha effettuato verosimilmente una procedura corretta,il dente va monitorato periodicamente,per valutarne la vitalità.
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
BARI (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il dente NON ricresce. La procedura effettuata ha come obiettivo di far riformare il legamento tra osso e radice in modo che il dente torni ad essere funzionalmente un dente "normale". Deve seguire i controlli clinici perché probabilmente sarà necessario devitalizzarlo. La procedura comunque non sempre ha successo, soprattutto a causa del lungo tempo di permanenza fuori dalla bocca
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#6] dopo  
Utente 410XXX

NEL CASO IL DENTE DOVESSE CADERE CHE SI POTREBBE FARE? VISTO L'ETA' DELLA BAMBINA

[#7]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
BARI (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il caso deve essere monitorato periodicamente perché oltre alla probabile devitalizzazione, gli eventi indesiderati possono essere:
1. mobilizzazione del dente per riassorbimento della radice
2. anchilosi, cioè fusione della radice con l'osso, che data la giovanissima età creerebbe anch'essa problemi .
Se si dovesse verificare uno di questi problemi certamente il suo odontoiatra troverà una soluzione temporanea adeguata per la sostituzione, che sarà ovviamente provvisoria
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#8]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
L'intervento di reimpianto ha il massimo di possibilità di successo con una guarigione completa se effettuato entro una ventina di minuti.
Effettuato il giorno successivo, ha l'obiettivo di mantenere lo spazio per permettere la sostituzione con un impianto.

Andrà in anchilosi, l'altro crescerà e questo resterà probabilmente più corto, cambierà colore, ma non è importante.
L'importante è che resti li fino alla maturità ossea della piccola.

Ad un certo punto comincerà a muovere, come se fosse un dente da latte.
Se tutto andrà bene, accadrà fra 10-12 anni.

Si affidi al suo dentista, ha già fatto una ottima cosa rimettendo il dente a posto e bloccandolo agli altri.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#9] dopo  
Utente 410XXX

Grazie mille..seriamo bene

[#10] dopo  
Utente 410XXX

BUONGIORNO, VOLEVO CHIEDERVI SE VI MANDO UN'EMAIL CON LA RADIOGRAFIA EFFETTUATA ALLA BAMBINA POTETE DIRMI SE IL DENTE E' STATO DEVITALIZZATO O MENO? PERCHE' IL MIO DENTISTA DICE DI AVERLO FATTO INVECE ALTRI DICONO DI NO...SONO IN DIFFICOLTA'..

[#11]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Molto probabilmente è stata asportata la polpa del dente (termine comune: devitalizzazione) e chiuso lo spazio con un materiale radiotrasparente, idoneo ad ottenere spontaneamente la chiusura dell'apice della radice.
In tal caso in radiografia non si vedono segni di devitalizzazione.

Il suo dentista, stando al suo racconto, sembra aver effettuato correttamente tutte le manovre cliniche.
Gli altri dentisti a cui si è rivolta, secondo lei, non potrebbero criticare ingiustamente il collega (anzi, meglio: il concorrente) per accaparrarsi furbescamente la clientela?
Succede, sa?
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#12] dopo  
Utente 410XXX

Buongiorno, purtroppo circa un anno fa mia figlia ha dovuto tagliare la radice al dente ormai perso, adesso è attaccato con un gancetto all'altro incisivo.Il mese scorso ha messo l'espansore perché non aveva spazio.
Vi chiedo un consulto: ci sarebbe una soluzione per mettere un dente alla bambina e togliere il gancetto visto che secondo me sta rovinando l'incisivo accanto?
Inoltre volevo sapere se si può quantificare più o meno il danno fino a che potrà fare un impianto; l'assicurazione mi ha proposto 7000,00 ma io penso che siano pochi.
Grazie attendo una vostra risposta.

[#13]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Riguardo alla soluzione che l'accompagna durante la crescita, occorre vedere la bambina.
Non possiamo sapere on-line.

Riguardo al danno, pur non conoscendo le condizioni contrattuali, occorre considerare il danno in questo modo:

1)
il costo delle cure temporanee (legate all'incisivo) fino a 18-19 anni, non ipotizzabile
2)
Il costo dell'impianto, del perno moncone implantare, del provvisorio, e della corona in ceramica metal-free eseguita a 18-20 anni. (2000 euro circa)
3)
il rifacimento una volta nella vita dell'impianto (1500 euro circa)
4)
il rifacimento ogni 10-12 anni fino all'età media della vita (75 anni) della corona, perno moncone implantare e provvisorio (1200 euro circa x 5 volte)
5)
La cifra spesa finora per le cure a questo dente, indipendentemente dal fatto che abbiano avuto successo.

La cifra proposta non è una presa in giro, ma appare realisticamente un pò bassa.
Dovrebbe essere, COME MINIMO, raddoppiata per poter chiudere in modo bonario e veloce con l'assicurazione.
Le cifre indicate tengono conto del costo medio delle prestazioni in una località di provincia del sud, anche se si può effettivamente spendere molto meno, ma con grossi compromessi sulla qualità della prestazione.
Deve intenderli come IL MINIMO su cui ragionare.

Tenga inoltre conto che le sto dicendo tutto questo senza aver visitato la piccola, ma solo come indicazione per poter valutare e definire la cosa con degli specialisti odontoiatri e medico-legali.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)