Utente
Gentili medici vi espongo la mia situazione. Nel 2010 mi sono fratturata l'astragalo del piede dx che è stato trattato chirurgicamente con 2 viti in titanio. L'intervento è andato più che bene non essendo comparsi né segni di necrosi, né di artrosi. Ho notato che quando ruoto la caviglia è come se avvertissi una sorta di scroscio e sotto al malleolo esterno c'è una protuberanza. Non sono allarmata perché il piede non mi fa male, ma mi chiedevo se a lungo andare ciò mi potrebbe comportare dei disturbi. Grazie a tutti coloro che mi risponderanno. =)

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per sapere "se a lungo andare ciò mi potrebbe comportare dei disturbi" bisognerebbe prima aver fatto la diagnosi. Bisogna individuare le cause dello scroscio e soprattutto capire se origina da un possibile danno della cartilagine dell'astragalo, ma anche della "protuberanza" sotto al malleolo peroneale. E' indispensabile per fare ciò rivolgersi a un ortopedico perché la visiti e decida se occorranno accertamenti specifici.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it