Utente
Buongiorno,

da luglio soffro di un gran male alla mano destra, mi si gonfia,intorpidisce, mi fa male il pollice, il polso e molto spesso questo dolore si estende anche all'avanbraccio. Non riesco ad appoggarmi sopra perchè mi fa male il polso e in più se faccio pressione con il terzo dito mi fa molto male.
Sulla base di questi miei sintomi il medico di base mi ha prescritto un'elettromiografia per vedere se la causa fosse il tunnel carpale, è risultata negativa.
Sono andata da un ortopedico che mi ha messo in lista per un'operazione al mignolo perchè a scatto e delle infiltrazioni al quarto dito e mi ha detto che tutti questi dolori possono essere causati dal fatto che utilizzo male la mano per via di questo dito a scatto.
Ora chiedo a Voi delle conferme, perchè il dito mi scatta da che ne ho memoria e non mi ha mai dato problemi, soffro molto di mali alle articolazioni (non ho cartilagine al ginocchio destro e sono stata operata di lassità alla spalla, cosa congenita).
Quindi tutti questi miei dolori possono essere causati dal mignolo a scatto?
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte che mi darete, e nell'attesa Vi auguro buona giornata.
Grazie

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile signora, il mignolo a scatto non sembrerebbe proprio avere relazione con i problemi al polso, all'avambraccio, con i problemi al pollice ecc.ecc. almeno nel suo caso
Quindi riveda la sua situazione, rifaccia dei consulti ortopedici, esegua un esame ematologico con i test reumatologici, faccia una radiografia alle mani.
Che vuol dire " utilizzare male la mano"? Non se ne comprende proprio il senso tecnico.

Consultando intanto degli ortopedici, facendo esami radiografici e esami di laboratorio si chiariscono tante cose.
Bisogna avere una diagnosi precisa per fare un programma terapeutico risolutivo.
Cordiali saluti
alessandrocaruso.me@katamail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,

è stato proprio un ortopedico a dirmi che i dolori sono riconducibili all'utilizzo scorretto della mano.
Seguirò i suoi consigli e farò altri accertamenti.
Grazie mille.

Cordiali Saluti


[#3]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile signora, una mano normale può fare tutto, deve fare tutto; qualsiasi gesto dal più fine e specifico e sofisticato al più grossolano e pesante.
Non vi sono esercizi e movimenti off limits, corretto o scorretti per una mano.
E poi che esercizi scorretti le farebbe o avrebbe fatto?
Sono convinta he vi siete fraintesi o lui intendeva dire altro.
Comunque cambia poco, segua quanto le ho detto e vada a fondo e risolva la sua patologia.
Si può fare.
Saluti cordiali
alessandrocaruso.me@katamail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno,
inizio con il ringraziarLa per le risposte tempestive che mi ha dato.
Informo che mercoledì 14 novembre ho fatto l'operazione al quinto dito a scatto, ad oggi ancora a scatto e dolorante e senza sollievo al mio problema già spiegato.
Lunedì 26 novembre andrò dall'ortopedico per togliere i punti e vedrò di esporgli il mio problema, sperando di trovare risposta ma soprattutto di essere ascoltata.
La ringrazio di cuore,
Cordiali saluti

[#5]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile signora, esattamente senta il parere dell'ortopedico. il dito va moilizzato, ossia esegua delle flesso estensioni del dito, della kinesiterapia, affidandosi anche ad un medico Fisiatra.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#6] dopo  
Utente
Buona sera,
chiedo scusa per l'insistenza e la ringrazio per i suoi preziosi pareri.
Quando sono andata a togliere i punti ho detto all'ortopedico del male al polso che mi perseguita, che faccio fatica ad aprire le porte ed altro e il dolore dal polso sale al pollice e scende all'avambraccio e che sento il tutto gonfio, la risposta è stata: "signorina soffrirà di tenditi sparse." Non mi ha detto più nulla, il discorso è caduto nel vuoto e il mio problema principale è rimasto irrisolto.
Non so cosa fare, il dottore non mi ascolta.
Le chiedo scusa.
Cordialmente

[#7]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Se la risposta del medico è questa, lei ha ragione signorina !
Consulti uno specialista ortopedico che le dia retta !
Faccia valutare se vi è in effetti una tendinopatia del polso da curare !
Verosimilmente si.

Cordiali saluti
alessandrocaruso.me@katamail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -