Utente
gentilissimi medici spero in una risposta in tempi brevi
vengo al dunque la mia mamma settimana scorsa ha preso una storta al pronto soccorso hanno fasciato la caviglia con bendaggio allo zinco mia mamma che tra l'altro deve essere operata per l'occlusione della safena,ha fatto presente questo problema,stamattina notiamo le dita dei piedi gonfie e 2 dita nerastre ,al pronto le tolgono la fasciatura,essendo mia madre diabetica (compensata con clicata ottimale)sono molto preoccupata a maggior ragione per la mia storia familiare (un'anno fa vi scrivevo per la mia nonna che poi e' venuta a mancare)puo un bendaggio causare cio?e quanto dobbiamo aspettare affinche il piede sgonfi e ritorni del suo colore normale?grazie a chiunque vorra' rispondermi
dimenticavo sta facendo le punture di eparina mi pare e antiinfiammatori

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Bisogna capire se si tratta di cianosi (per uno scarso apporto di sangue) oppure se il colore sia dovuto all'ecchimosi (cioè al sangue uscito in seguito al trauma, e facilitato in ciò anche dall'eparina, e defluito in basso, che in tal caso si comporterà come un livido). Per rispondere a questo dubbio bisogna aver visitato la paziente, per cui gli unici che possono rispondere ai Suoi dubbi sono i medici che stanno seguendo Sua mamma e il suo medico curante. E' comprensibile che viste le esperienze precedenti sia preoccupata, ma purtroppo a distanza non è possibile dire di più.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
grZIE MILLE DOTTOR DONATI!
la parte che ieri era nera ovvero 2 dita oggi tendono al viola mentre il piede sta man mano sgonfiando ed e' diventato anche'esso nero,al pronto oggi ci hanno detto che sta' scendendo il sangue per l'appunto,la mia domanda era questa quanto tempo occorre prima che quel colore vada via dalle dita dei piedi?ed e' una cosa buona che da nero(come un alone)oggi siano sul bluastro?grazie mille per la risposta che spero sia rincuorante!!

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le avevo già risposto: " in tal caso si comporterà come un livido" quindi sfumerà in viola poi verde poi giallo, ecc. Non ha mai avuto un livido? E' uguale.
Il tempo che ci vorrà dipende da quanto è il sangue soffuso, dall'estensione dell'ecchimosi e dalle caratteristiche individuali del paziente. Ha poca importanza se ci mette 10 giorni oppure 20: l'importante è che si tratti di quello.
Escludendo dalla Sua risposta che possa da sola capire se si tratta di un'ecchimosi (livido) o di una cianosi, si affidi in ogni modo a un medico che veda di persona il piede.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#4] dopo  
Utente
ah bhe si conosco i lividi ...ma queste cose lasciano molto spazio all'emotivita' e poco all'obbietivita' non si arrabbi ma se ne avro' bisogno la ricontattero' grazie!