Risonanza magnetica ginocchia

Salve , ho da poco fatto una risonanza magnetica ad entrambe le ginocchia perchè sono cascato qualche anno fà sbattendole e da allora vado sempre peggiorando in quando spesso mi si piegano quando cammino o scendo le scale , cascando per terra .
Ho fatto la risonanza magnetica e volevo un consulto prima di andare dall'ortopedico .
Di seguito l'esito della risonanza :
RM GINOCCHIO DX
Lesione osteo-condrale del piatto tibiale esterno verosimile esito di trauma da impatto
intra-articolare sul vettore femoro-tibiale.
Lievi fenomeni reattivo-sinoviali peri-tendinei del LCA che tuttavia conserva il suo
spessore e le sue inserzioni.
Conservate le angolazioni e le inserzioni del LCP.
Normale aspetto dei legamenti collaterali.
Iperpressione della faccetta patellare esterna rispetto alla troclea femorale, si associano
segni di discreta condropatia della cartilagine articolare femoro-rotulea.
Modesta falda di versamento sinoviale nei recessi rotulei superiori.
Sovra distensione fluida delle guaine sinoviali dei gruppi muscolo-tendinei
postero-mediali organizzata in forma cistica (cisti di Baker).
RM GINOCCHIO SN
Si evidenziano due lesioni osteo-condrali rispettivamente della faccetta rotulei interna e
nel bordo anteriore del piatto tibiale, che suggeriscono gli esiti di un trauma da impatto
intrarticolare sul vettore rotuleo-tibiale.
Normale aspetto dei legamenti collaterali.
Conservate le angolazioni e le inserzioni dei legamenti crociati.
Iperpressione della faccetta patellare esterna rispetto alla troclea femorale, si associano
segni di discreta condropatia della cartilagine articolare femoro-rotulea.
Assenza di significativo versamento sinoviale intra-articolare.
[#1]
Attivo dal 2013 al 2014
Ortopedico

Condropatia che necessita di terapia infiltrativa con acido ialuronico. Utile associare calo ponderale e riequilibrio postulare.
Un caro saluto
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Maggiorotti della risposta . Cosa comporta questa terapia intensiva con acido ialuronico ? Dovro stare immobile per diversi giorni ?
[#3]
Attivo dal 2013 al 2014
Ortopedico
Sono semplici infiltrazioni articolari non dolorose da eseguirsi una volta a settimana per 5 settimane. Il paziente può svolgere la vita normale.
Cari saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio