Utente
Buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni e pratico palestra e tennis da diverso tempo. La mattina seguente ad un allenamento in palestra ho accusato un lieve dolore nella zona bassa del collo e al trapezio della spalla destra. Dopo un paio di giorni e con ancora un pò di fastidio, durante il riscaldamento(rotazione del braccio destro)per una partita di tennis ho sentito che la spalla non si muoveva con scioltezza , come se fosse ostacolata nel movimento. Il giorno seguente ho accusato dolore più intenso sempre nella zona collo/trapezio e mancanza di forza nel sollevare il braccio lateralmente sopra l’altezza della spalla. Dopo circa una settimana il dolore è scomparso ma la mancanza di forza persisteva, inoltre ho notato che la spalla destra si è spostata leggermente in avanti rispetto alla sinistra e la scapola è piu sporgente. Il mio medico mi ha consigliato un ecografia alla spalla dalla quale però non è risultato nulla di “fuori posto”. Dopo due mesi di riposo da ogni attività, ho recuperato in parte la forza ma la spalla è ancora “spostata” e la scapola sporgente ed il movimento non è ancora fluido anche se non ho dolori nel muoverla. Consigliate di continuare con il riposo o di fare degli esami più approfonditi?
Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)
NAPOLI (NA)
RAPALLO (GE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La descrizione della sua storia clinica orienta per una alterazione della biomeccanica e della cinematica della spalla che andrebbe studiata e valutata meglio sia con l'aiuto di uno specialista della spalla sia con eventuali indagini strumentali che lui riterrà opportuno.
Nell'attesa è prudente restare un po in stand by con gli esercizi fisici.
Auguri
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Busto Arsizio (VA) - Rapallo (GE) - Napoli
www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net