Utente
Buon giorno....spiego subito il mio problema.Precisamente il 5 maggio 2008 giocando a calcio ho subito un infortunio alla caviglia destra.La dinamica è che saltando sono atterrato caricando tutto il peso sulla caviglia destra causandomi un cedimento della stessa(ho sentito tutto il piede scrocchiare).Pensando fosse solo una distorsione,la caviglia è stata fasciata e niente di piu(ho effettuato un ciclo di ultrasuoni e niente di piu.Vedendo che dopo qualche mese la situazione nn migliorava ho effettuato dei controlli.
Gli esiti della TAC effettuata il 182008 sono questi:
L'INDAGINE è STATA ESEGUITA CON LE SCANSIONI ASSIALI E LE RICOSTRUZIONI MULTIPLANARI.LA SITUAZIONE ARTICOLARE DELLA TIBIA-PERONE-ASTRAGALICA APPARE SOSTANZIALMENTE REGOLARE.EVIDENTE IRREGOLARITA MORFOSTRUTTURALE DELL'APICE DEL MALLEOLO PERONEALE(ESITI NON BENE CONSOLIDATI DI FRATTURA).VERSAMENTO ARTICOLARE DI MEDIA ENTITà.IRREGOLARITà MORFOSTRUTTURALE DELL'APPARATO CAPSULO-LEGAMENTOSO LATERALE DELLA CAVIGLIA IN ESITI POST-TRAUMATICI;IN PARTICOLARE APPARE ISPESSITO IL LEGAMENTO DELTOIDEO.NEI LIMITI L'ASPETTO DELLA SOTTOASTRAGALICA.DISCRETO IL TROFISMO OSSEO.NOTE TENOSINOVITICA DEI TENDINI FLESSORI.NEI LIMITI L'ASPETTO DEI TENDINI ESTENSORI E DEI PERONEI.
A seguito ho effettuato una risonanza il giorno 28/08/2008:
ALTERAZIONE DELL'APPARATO CAPSULO LEGAMENTOSO LATERALE DELLA CAVIGLIA IN POSTUMI DI LESIONE DEL PERONEO ASTRAGALICO ANTERIORE CHE APPARE ISPESSITO.AVULSIONE DELLA SUA INSERZIONE OSSEA ALL'APICE DEL MALLEOLO PERONEALE.ISPESSIMENTO DEL PERONEO CALCANEALE E DEI FASCI PROFONDI DEL DELTOIDEO.VERSAAMENTO ARTICOLARE DI MODESTA ENTITà CON DILATAZIONE DEL RECESSO CAPSULARE ANTERO LATERALE.
NORMALE IL QUADRO OSTEOSTRUTTURALE ED ARTICOLARE DELLA TIBIO TARSICA E DELLA SOTTOASTRAGALICA DOVE SONO BEN RAPPRESENTATI GLI ELEMENTI MOLLI DEL TARSO.REGOLARE ASPETTO DEI TENDINI TIBIALI,PERONEI,FLESSORI ED ESTENSORI DELLE DITA E DELL'ALLUCE.
Ad oggi riesco a correre abbastanza bene,muovermi con la palla ma ho paura a fare qualche contrasto...quello che non capisco è perche continua da mesi a farmi male dalla parte del malleolo interno nonostante l'infortunio dovrebbe essere nella parte esterna.
L'ortopedico mi ha detto che ormai passera da solo con il tempo e non c'e bisogno di nessuna operazione...ma ormai la situazione è rimasta la stessa da mesi....non so piu che fare..grazie per la risposta.
distinti saluti.

[#1]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile utente, probabilmente vi è stato un errore a formulare il quesito. La pregherei di riformularlo completamente
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
precisi meglio la sua storia clinica e riporti il referto integrale.
Posso tuttavia dirle, in via di anticipazione, che per una caviglia che ha subito un trauma da sport e che fa fatica a tornare a posto, e' utile eseguire una RMN.
L'esame TAC si esegue solitamente se vi sono sospetti di lesioni ossee oppure lesioni ossee e cartilaginee (osteocondrali).
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#3] dopo  
Utente
Buon giorno....spiego subito il mio problema.Precisamente il 5 maggio 2008 giocando a calcio ho subito un infortunio alla caviglia destra.La dinamica è che saltando sono atterrato caricando tutto il peso sulla caviglia destra causandomi un cedimento della stessa(ho sentito tutto il piede scrocchiare).Pensando fosse solo una distorsione,la caviglia è stata fasciata e niente di piu(ho effettuato un ciclo di ultrasuoni e niente di piu.Vedendo che dopo qualche mese la situazione nn migliorava ho effettuato dei controlli.
L'esito della TAC effettuata l' 1/08/2008 riporta:
L'INDAGINE è STATA ESEGUITA CON LE SCANSIONI ASSIALI E LE RICOSTRUZIONI MULTIPLANARI.LA SITUAZIONE ARTICOLARE DELLA TIBIA-PERONE-ASTRAGALICA APPARE SONSTANZIALMENTE REGOLARE.EVIDENTE IRREGOLARITà MORFOSTRUTTURALE DELL'APICE DEL MALLEOLO PERONEALE(ESITI NON BENE CONSOLIDATI DI FRATTURA).VERSAMENTO ARTICOLARE DI MEDIA ENTITà.IRREGOLARITà MORFOSTRUTTURALE DELL'APPARATO CAPSULO-LEGAMENTOSO LATERALE DELLA CAVIGLIA IN ESITI POST-TRAUMATICI;IN PARTICOLARE APPARE ISPESSITO IL LEGAMENTO PERONEO-ASTRAGALICO ANTERIORE IN ESITI DI LESIONE.APPAIONO ISPESSITI ANCHE I FASCI SUPERFICIALI E PROFONDI DEL LEGAMTO DELTOIDEO.NEI LIMITI L'ASPETTO DELLA SOTTOASTRAGALICA.DISCRETO IL TROFISMO OSSEO.NOTE TENOSINOVITICA DEI TENDINI FLESSORI.NEI LIMITI L'ASPETTO DEI TENDINI ESTENSORI E DEI PERONEI.
In seguito ho effettuato una risonanza con contrasto il 28/08/2008 con esiti:
ALTERAZIONE DELL'APPARATO CAPSULOLEGAMENTOSO LATERALE DELLA CAVIGLIA IN POSTUMI DI LESIONE DEL PERONEO ASTRAGALICO CHE APPARE ISPESSITO.AVULSIONE DELLA SUA INSERZIONE OSSEA ALL'APICE DEL MALLEOLO PERONEALE.
ISPESSIMENTO DEL PERONEO CALCANEALE E DEI FASCI PROFONDI DEL DELTOIDEO.VERSAMENTO ARTICOLARE DI MODESTA ENTITà CON DILATAZIONE DEL RECESSO CAPSULARE ANTERO LATERALE.NORMALE IL QUADRO OSTEOSTRUTTURALE ED ARTICOLARE DELLA TIBIO TARSICA E DELLA SOTTOASTRAGALICA DOVE SON BEN RAPPRESENTATI GLI ELEMENTI MOLLI DEL SENO DEL TARSO.REGOLARE L'ASPETTO DEI TENDINI TIBIALI,PERONEI,FLESSORI ED ESTENSORI DELLE DITA E DELL'ALLUCE.
Ad oggi non presento nessun problema nel camminare,correre ma facendo qualche movimento sento del dolore nella parte del malleolo interno e sempre nel malleolo un continuo fastidio(che non è normale perche mi sembra che dagli esiti non riporta niente dalla parte del malleolo interno).l'ortopedico mi ha detto che passera con il tempo e di incominciare a fare un po di corsa leggera o cyclette.vi prego consigliatemi sul da farsi.grazie e distinti saluti.

[#4]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non posso che esser d'accordo con il collega che l'ha visitata.
Dalla RMN e dalla TC non emergono quadri drammatici. Consideri poi che è passato anche poco tempo dalla distorsione... vedrà, si risolverà tutto.
Tanti auguri
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#5] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta...però avrei ancora un quesito...il perche del dolore nella parte del malleolo interno...e come si possono accorciare i tempi di recupero(per esempio trattamenti,terapie vari,applicazioni di prodotti,ecc...).la ringrazio in anticipo.cordiali saluti.

[#6]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il dolore sul malleolo mediale è giustificabile da una cattiva deambulazione (mi dia però il beneficio del dubbio non potendola visitare.)
Riguardo ai tempi di recupero... le consiglio vivamente di non aver fretta...
Faccia quanto le è stato consigliato, che mi sembra consono con la sua patologia: corsa leggera o cyclette.
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#7] dopo  
Utente
trattamenti del tipo onde d'urto e altri quindi e meglio di no giusto?l'ortopedico che mi ha visitato dice che il dolore puo essere giustificato dal fatto che ho modificato la postura a causa del trauma e che andra via da solo(o qualcosa del genere)...puo essere corretto??grazie per la pazienza....

[#8] dopo  
Utente
Salve....passati un po di giorni sento ancora del dolore nella parte interna della caviglia...il dolore parte dal malleolo seguendo il deltoideo che come dice nella tac è ispessitto....è l'unico dolore rimasto...ora sto per iniziare una tecarterapia...lei cosa mi consiglia per eliminare definitivamente questo dolore nel deltoideo??grazie e attento risposta...

[#9]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La tecarterapia potrebbe aiutarla e anche molto.
Nel caso in cui non dovesse passare consideri insieme al suo ortopedico soluzioni alternative (per es. le infiltrazioni)
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#10] dopo  
Utente
salve dottore....scusi ancora se la disturbo ma avrei un altro quesito...da giorno 21 sto effettuando ogni giorno una seduta di tecar da un'ora....per adesso non noto differenze...forse minime...il problema è,come ho spiegato al mio fisioterapista,che mi sembra di avere la parte del malleolo interno e del deltoideo piu sensibile al dolore...lui mi ha risposto che è dovuto a una difesa automatica del corpo che crea dei punti ipersensibili con lo scopo di monitorare meglio il trauma(scusi per la spiegazione un po infantile ma sicuramente la definizione era diversa...io l'ho un po semplificata)lei cosa ne pensa???e se fosse giusta questa affermazione come procederebbe?grazie mille per la pazienza....attendo sue delucidazioni...

[#11]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Non si aspetti differenza da un giorno all'altro.
Attenda con fiducia.
Aggiungerei laser ad alta potenza tipo "neodimio yag".
Cordiali saluti
Dr. Roberto LEO