Attivo dal 2008 al 2008
Salve sono un ragazzo di 27 anni ed ho un fastidioso problema.Ogni volta che faccio uno sforzo , un movimento diverso dal solito , sto inginocchiato o corro mi viene male alla gamba destra. All'età di 4 anni sono stato all'ospedale 40 giorni con la gamba in tiro, mi era stato detto che si era consumata la cartilagine nell'anca . Successivamente il problema sembrava risolto, ma col passare degli anni si è ripresentato , a questo punto sono andato a fare i raggi X e non si è visto nulla. Ho portato i raggi a un ortopedico il quale ha misurato l'anca con uno strumento e mi ha detto che si trattava di coxalgia dx ricorrente , nulla di più , ed ha aggiunto che non c'era soluzione se non l'operazione. Io volevo sapere se ci sono cure come la ginnastica oppure medicinali che possano far si che la cartilagine non si consumi più. Ringrazio chiunque mi può aiutare in questo problema

[#1]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
MONCALIERI (TO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il danno cartilagineo è difficilmente recuperabile.
E' come se il compertone di una macchina avesse perso parte del suo rivestimento: non è possibile ripristinarlo e l'unica cosa che si può fare è evitare che il danno progredisca.
Le consiglio pertanto di eseguire una RMN per documentare la reale entità della lesione (la RMN è decisamente più indicata dell'Rx per i danni cartilaginei), evitare di aumentare di peso (se possibile perdere qualche chilo meglio), evitare sport da carico (niente corsa, pallavolo, calcio... ma meglio nuoto).
Tanti auguri
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2008
ok andrò a fare l'esame da lei suggerito , ma volevo sapere come fare per far si che il danno non progredisca?c'è qualche ginnastica? grazie

[#3]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
MONCALIERI (TO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
evitare di aumentare di peso (se possibile perdere qualche chilo meglio), evitare sport da carico (niente corsa, pallavolo, calcio... ma meglio nuoto).

Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2008
Ok seguirò i suoi consigli. un ultima cosa:
io come lavoro faccio l'autista, per capirci il camionista. il mio lavoro può comportare qualche problema?visto che si sta molto tempo seduti?le vibrazioni che ci sono sul camion possono provocare danni?grazie

[#5]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
MONCALIERI (TO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
I danni che ne possono derivare sono minimi.
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale