Utente 511XXX
Buongiorno
Ho 48 anni
10gg fa ho subito trauma sportivo con lussazione acromion claveare spalla sx
Dalla lastra rx non vi sono rotture o elementi di rilievo mentre il referto ecografico (eco fatta 5gg dopo il trauma) cita il seguente:
"Studio comparativo acromio-claveari; diastasi acromion-clavaere DT 5mm circa e lussazione craniale dell'estremo articolareclaveare circa 3-4mm rispetto all'acromion e ipertrofia capsulare dell'articol. acromionclaveare, senza incremento del segnale vascolare.
Non alterazioni tendinee o dei ventri muscolari della CDR, non raccolte della borsa SAD, normali i reperti del CLB normoalloggiato nella doccia bicipitale"
Ho tenuto un tutore Acrofix apposito per queste lussazioni per 9gg circa (ma che mi provocava dolore proprio sull'acromion perche' preme in quella sezione) ora , sto usando braccio al collo con una fasciatura tramite sciarpa per evitare il peso del braccio sulla spalla
Ho ancora un po' di dolore al movimento e al tatto della piccola protusione dell'acromion (che si e' leggermente alzato come si vede dall'eco)
Vorrei sapere come comportarmi ora, se proseguire con tutore o iniziare a fare fisioterapia, se assumere antiinfiamm. e/o ghiaccio
Comunque giovedì avro' visita specialistica ortopedica ma vorrei iniziare ad avere un parere e magatri classificare la lussazione visto che ho letto che ne esistono di 6 livelli
Grazie
Marco

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
RAPALLO (GE)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'instabilità A/C (acromion/claveare) - quella che in gergo viene chiamata "Lussazione acromion clavere" riconosce ben 6 tipi. A seconda del tipo di lussazione si programma la terapia più idonea.
E' chiaro che per una perfetta indicazione terapeutica bisognerebbe vedere le indagini strumentali (RDX-ECO-RM,ecc.).
Tuttavia intuisco (da quello che scrive) che la sua instabilità sia minima. In questi casi è molto utile il "TUTORE ACROMION CLAVEARE DELLA ROTEN" che consente una buona tenuta rispetto agli altri.
COmunque fa bene a chiedere una consulenza perché, come sempre, una visita clinica vale molto ma proprio molto.
AUguri
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
web: www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net
mail: luigigrosso@mail.com

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Buongiorno dottore e grazie 1000 per la risposta
Alla visita specialistica (effettuata 15gg dopo il trauma e dopo aver tenuto il braccio fermo con tutori) l'ortopedico ha classificato di 2nd grado la lussazione e mi ha consigliato di rimuovere tutto e iniziare a muovere il braccio e mi ha prescritto un ciclo di 5 tecar (ne ho gia fatte 2) ma nessuna fisioterpaia
La mobilità e' praticamente tornata come prima anche perche' ho una buona base di esperienza su esercizi isometrici e di rinforzo CDR hce sto facendo da giorni (solo alcuni movimenti - tipo toccarmi l'altra scapola dal davanti - non riesco ancora a fare ma direi che siamo al 95% di ROM)
Quello che mi preoccupa e' che pero' (nonostante tecar e cerotto antiinfiammatorio che metto ogni notte) il dolore sull'acromion (credo in corrispondenza della capsula) e' ancora presente... diciamo che qualche giorno fa ho ri-iniziato a suonare con il gruppo (ho fatto 1 serata) e quella spalla e' dove passa la tracolla della chitarra (che pesa 4-5kg)
Ci vuole così tanto affinche' il dolore sparisca? e' vero - come mi ha detto l'altro ortopedico- che non esistono esercizi di stretching o fisioterapici che aiutano a scemare il dolore? Che altro posso fare per questo, il ghiaccio serve?
Grazie ancora e buona giornata
Marco

[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
RAPALLO (GE)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sono trascorsi solo 15 giorni dal trauma ed è per questo che le dico che è possibile che avverta ancora sofferenza.
Controlli nel tempo se questo dolore tende a diminuire poiché (in caso contraio) sarebbe utile un nuovo consulto dello specialista (meglio se di spalla).
Auguri
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
web: www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net
mail: luigigrosso@mail.com