Utente 543XXX
Buongiorno, ho 14 anni e da circa un anno e mezzo soffro di lussazione della spalla sinistra, dopo aver fatto diverse visite da ortopedici senza sapere la diagnosi e quindi senza risolvere il problema (non volevano operarmi a causa della mia giovane età) mi hanno mandata da un chirurgo il quale mi ha detto che la mia patologia è una lussazione volontaria recidiva multidirezionale della spalla sinistra, anch'esso mi disse che non poteva operarmi ma non a causa della mia età ma del sicuro fallimento dell'intervento a causa dell'estrema lassità che ho. Mi disse che questo problema dovrò portarmelo avanti per tutta la vita ma forse nell'età adulta potrebbe un pó migliorare. Mi ha detto che devo resistere e se proprio proprio non ce la faccio mi prova ad operare (tra 8 mesi circa ho la prossima visita) ma con una bassissima riuscita completa dell'intervento.
La spalla mi esce ogni giorno, io non dormo più di notte dal dolore, non ce la faccio più non riesco ad andare avanti in queste condizioni cosa mi consiglia di fare? Vorrei sapere cosa ne pensa e un suo consiglio.
Grazie

[#1]  
Dr. Enrico Sebastiani

28% attività
8% attualità
0% socialità
FOLIGNO (PG)
TERNI (TR)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Buonasera,
un criterio importante per poter decidere è sapere se riesce a far "uscire e rientrare" la spalla volontariamente

Cordialmente
Dr. Enrico Sebastiani
Medico Chirurgo
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dirigente Medico Ospedale S. Giovanni Battista di Foligno

[#2] dopo  
Utente 543XXX

Buongiorno,
la spalla non l'ho mai fatta uscire volontariamente, non mi è mai venuto in mente di soffrire più di quanto lo stia facendo adesso, voglio migliorare la situazione non peggiorarla!
Non so se riuscirei a farla uscire volontariamente perché non ho mai provato però viste le tante volte in cui mi è uscita (prendendo un bicchiere, appendendo la maglia...) direi forse di sì.
La spalla riesco a farla entrare da sola, non ho una tecnica particolare ogni giorno in base alla situazione provo a sistemarla come riesco, tante volte non entra al primo colpo ma dopo tanti tentativi però "me lo posso permettere" grazie alla mia altissima soglia del dolore. Sono andata solo una volta in ps perché non riuscivo proprio a metterla dentro però di solito mi arrangio.
Ora ho proprio perso la speranza e sono arrivata al limite di sopportazione, per favore potete darmi un consiglio?
Grazie

[#3]  
Dr. Enrico Sebastiani

28% attività
8% attualità
0% socialità
FOLIGNO (PG)
TERNI (TR)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Generalmente nei casi come il tuo si preferisce evitare l'intervento facendo molta fisioterapia. Se, nonostante la fisioterapia, hai lussazioni continue si può pensare ad un intervento chirurgico eseguito in artroscopia. Bisogna però eseguire una visita clinica e valutare gli esami che hai fatto.
Parla con i tuoi genitori e rivolgetevi ad un chirurgo ortopedico che si occupi prevalentemente di spalla.
Io mi occupo di chirurgia della spalla ed eseguo questi interventi, ma opero e visito in Umbria.
Dr. Enrico Sebastiani
Medico Chirurgo
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dirigente Medico Ospedale S. Giovanni Battista di Foligno

[#4] dopo  
Utente 543XXX

Buongiorno,
è da quando ho questo problema alla spalla che faccio fisioterapia 2 volte alla settimana ma anziché migliorare sono peggiorata. Io sono andata due mesi fa circa all'istituto rizzoli da un chirurgo che si occupa di spalla, ma come le ho già detto mi ha sconsigliato (per ora) l'operazione.
Adesso cosa mi consiglia? Dopo quanto mi consiglia di fare la prossima visita e SE mi dicesse che dovrò operarmi si risolverà del tutto il problema?
Grazie per la disponibilità