Utente 654XXX
Mia moglie di anni 58, casalinga, avendo sempre dolore alla spalla, in particolare a dx, giorno 01/02/2019 ha effettuato la Risonanza magnetica a basso campo il cui esito è stato:
"Artropatia degenerativa allo acromion-claveare bilateralmente e che determina riduazione del sottostante piano di scorrimento come da impingement. Presenza di modesto versamento articolare alla gleno-omerale bilateralmente. Tendinosi del sopraspinato di maggiore evidenza a destra. Nei limiti le restanti componenti tendinee proprie delle cuffie dei rotatori, banda fluida periferica al tendine CLB di destra".

A seguito di questo esame ha effettuato poi visita terapia antalgica con prescrizione di:
- ciclo 5 gg. con Dicloreume 150mg, Laroxyl gocce 5 gocce la sera per 20 gg., Dolatrox bustine 2 bustine per 30 gg e poi 1 bustina per 60 gg.
- n. 6 infiltrazioni a dx e sin,
- n. 8 sedute di tens e laser.

Ma nonostante questa terapia il dolore persiste sempre, maggiormente sempre a dx, come se la terapia non abbia sortito alcun beneficio.

Da evidenziare anche che nel 2013 ha effettuato quasi la stessa terapia (solo infiltazioni e tens e laser) con notevoli benefici e scomparsa del dolore.

SI CHIEDE pertanto cosa bisogna fare in questi casi.
Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Enrico Sebastiani

28% attività
16% attualità
0% socialità
FOLIGNO (PG)
TERNI (TR)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2019
Buonasera,
Dal referto della risonanza magnetica non sembra ci siano delle lesioni importanti alla spalla. Le consiglio di affidarsi ad un buon fisioterapista ed eseguire esercizi attivi di rinforzo, allungamento e controllo dell’arto superiore. Infiltrazioni, farmaci e terapie fisiche posso dare un sollievo temporaneo ma difficilmente da sole risolvono il problema. Qualora il problema persistesse dopo almeno due mesi di esercizi fatti con continuità le consiglio di rivolgersi ad un ortopedico.
Spero di esserle stato utile
Buona serata
Dr. Enrico Sebastiani
Medico Chirurgo
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dirigente Medico Ospedale S. Giovanni Battista di Foligno