Utente 149XXX
A mio nipote di 9 anni è stato diagnosticato un osteoma osteoide attraverso un rx ed una risonanza magnetica ma alla scintigrafia ossea non risulta la stessa diagnosi. E' possibile cio?

Grazie

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
l'osteoma osteoide è un tumore benigno che colpisce le ossa in età adolescenziale e in giovani adulti.
Il femore è la localizzazione più frequente.
Necessita quasi sempre di trattamento perchè provoca dolore scheletrico demarcato.
Attualmente vengono usate tecniche di radiologia interventistica come l'ablazione percutanea con radiofrequenza, che riducono i tempi di degenza e riabilitazione rispetto alla chirurgia
classica.
La diagnosi è spesso sospettata clinicamente per i sintomi (provoca un dolore tipico che aumenta di notte e si riduce con l'uso dei salicilati o/o con l'esercizio),
e viene confermata dagli esami che Lei ha citato :
esame radiografico, Tac, Risonanza magnetica e la scintigrafia ossea.
Lei non ci ha trasmesso il referto di quest'ultima, ma in generale si tratta di un esame molto sensibile nell'evidenziare tale neoplasia : un quadro normale virtualmente escluderebbe un osteoma osteoide.
Una area focale ipercaptante ("nido") è invece un quadro scintigrafico evidente di osteoma.
Provi comunque a trascrivere i referti degli esami
eseguiti e sicuramente qualche specialista radiologo
replicherà con maggiore competenza del sottoscritto.
Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com