Utente
Buon giorno, sono stato operato anca sx (protesi) sei mesi fa, ho ancora dolori, specialmente anca, gluteo, inguine e quadricipite. Ho fatto svariate sedute di fisioterapia, sia dopo operazione che successivamente, sedute da osteopata e Tecar terapia, dalle radiohrafie effettuare risulta che la protesi è leggermente fuori asse, ho consultato due ortopedici secondo loro la protesi anche se non perfettamente in asse non dovrebbe causare problemi, mi Hanno prescritto il lyrica da 25 mg tre volte al di', ormai è un mese che lo prendi ma non ho avuto benefici, alla sera spesso devo dormire con cuscino in mezzo alle gambe, ho anche dolore nel caricate la gamba x camminate e fare le scale (in zona acetabolare), ho fatto tutti gli esami possibili e immaginabili, non riscontrando particolari patologie salvo delle prortusioni lombari, vorrei un consiglio x capire meglio la situazione. Vi ringrazio anticipatamente.. .

[#1]  
Dr. Alberto Nicodemo

24% attività
8% attualità
12% socialità
CIGLIANO (VC)
ASTI (AT)
ALBA (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Dolori intensi a 6 mesi dall'impianto di una PTA sono possibili, ma poco frequenti.
In questi casi sono fondamentali 1) la valutazione clinica 2) il quadro radiografico.
Se le radiografie sono nella norma e la clinica esclude altre possibile cause del dolore (ad es: lombocruralgia, sacroileite, sovraccarico muscolare da FKT eccessivamente intensa...), si approfondisce con esami di secondo livello (TC / RM / Scintigrafia) e si valutano anche gli esami ematochimici (emocromo, VES, PCR...). La scelta degli esami più idonei al suo caso spetta naturalmente all'ortopedico.
Intanto eviti (qualora li stia facendo) esercizi di rinforzo muscolare troppo intensi che possono a volte causare dolori da sovraccarico.
Dr. A.Nicodemo
www.ancaebacino.it

[#2] dopo  
Utente
Ho fatto tutti gli esami scintigrafia ,sangue, radiografia (protesi normoposizionata, impegno artrosico sacro-iliache) , risonanza (L1-L2 protrusione discale, L3-L4 protrusione discale destra dove prende contratto con radice L3 , L4--L5 protrusione discale sx ),lei ritiene che le protrusioni lombari etc..possano influire ? Non riesco a camminare dopo un centinaio di metri dolore natica anca operata, non riesco a stare seduto, a fare le scale, e se carico la gamba operata mi fa molto male.., sinceramente non so più cosa fare, mi rimangono solo infiltrazioni di cortisone zona lombare che, poi ho fatto tutto quello che era possibile fare, le me le consiglirebbe ? La ringrazio anticipatamente, buona serata, grazie mille..!!

[#3]  
Dr. Alberto Nicodemo

24% attività
8% attualità
12% socialità
CIGLIANO (VC)
ASTI (AT)
ALBA (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Da quanto descritto il suo potrebbe essere un dolore sacroiliaco. Se anche la visita ortopedica conferma questo sospetto, potrebbe essere utile fare un'infiltrazione sacroiliaca sotto guida radiologica. L'infiltrazione in questi casi ha una doppia valenza diagnostica e terapeutica (se il dolore scompare o si riduce notevolmente, la diagnosi di sacroileite è confermata)
Dr. A.Nicodemo
www.ancaebacino.it

[#4] dopo  
Utente
Conosce qualche centro che effettua infiltrazioni ecoguidate per sacroileite ? Premetto che sono di Milano...la ringrazio anticipatamente,e buona giornata, grazie!!