Utente
e continuando a sciare per tuttala giornata mi sono ritrovata a fine serata con un forte dolore al polpaccio, medio dolore al ginocchio e nei giorni successivi caviglia gonfia viola e gonfiore dietro al ginocchio.

successivamente ho effettuato una risonanza magnetica
non focolai osteotraunatici recenti,
riduzione di ampiezza degli spazi articolari in sede femoro-tibiale-mediale
aspetti involutivi del menisco interno, con fissurazione obliqua del corno posteriore
sostanzialmente nella norma il menisco esterno
diffuso e marcato edema post distrattivo del LCA senza signifcativi segni di deflessione attuali
necessaria valutazione della stabilità articolare in ambito ortopedico e rivalutazione RM al almeno 30 gg per miglior quantificazione lesione
non significative alterazioni a carico del LCP e dei collaterali
rotula in asse con modesti segni di condropatia sul versante mediale
modesta quota di versamento endoarticolare
minima distensione della borsa del gastrcnemio-semimenbranoso
nella norma l'apparato tendineo estensore
edema della borsa infrapatellare superficiale

[#1]  
Dr. Francesco Chiazzolla

20% attività
8% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2020
Buongiorno signora, ho letto il referto della sua risonanza magnetica ma non so il suo quesito. Non da informazioni sul suo stato attuale. Dal referto, si evince una lesione del menisco interno e probabile rottura del crociato anteriore, il collega radiologo non si è voluto sbilanciare, probabilmente per il gonfiore del ginocchio, e le consigliava una nuova risonanza e una visita ortopedica per capire se il ginocchio è stabile.
Rimango in attesa di ulteriori informazioni in merito al suo stato attuale e dei disturbi che lamenta.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Chiazzolla

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,
ho effettuato visita ortopedica , il ginocchio e' stabile e per il trauma distorsivo con distrazione LCA-LCM fissurazione con iperpressione rotula esterna mi ha segnato cura farmacologica con Arcoxia e Osteobiflex plu e kinesiterapia rinforzo muscolare coscia e gamba con particolare attenzione al vasto mediale obliquo, stretching muscolare plessore e sensore fascia lato con 10 tecar
grazie