Aiuto mi sono operato 1 anno fa

RM Ginocchio Destro
Esame eseguito in tecnica FSE e STIR Acquisizioni TI e T2 dipendenti nei piani sagittale, coronale e
assiale.

Si rilevano i segni di una legamentoplastica del crociato anteriore; il neolegamento appare diffusamente
iperintenso in tutte le sequenze e con margini mal definibili per marcata sofferenza;
il rilievo necessita di consulenza specialistica per la valutazione della stabilità funzionale.

Normali i tunnel ossei.

Continuo il legamento crociato posteriore e i legamenti collaterali mediale e laterale.

Esiti della riferita regolarizzazione meniscale sia mediale che laterale.
In atto si rileva una minima quota
di versamento articolare.

Condromalacia femoro-patellare di grado lieve.

Sfumato edema dell'apice del corpo adiposo di Hoffa.

Assenti lesioni focali a carico dei segmenti scheletrici in esame.
Da premettere che mi sono operato a dicembre del 2019 lca artificiale e regolarizzazione menischi lesionati.
Ed in più mi passa il legamento collaterale sul condillo ed è ispessito lo sento quando piego il ginocchio che passa sopra il condillo.
[#1]
Dr. Fulvio Di Cosmo Ortopedico, Medico dello sport, Chirurgo vascolare, Medico legale, Medico aeronautico, Cardiologo 157 9
Dal referto sembra che l'intervento sia stato eseguito a regola. Rimane una sofferenza cartilaginea alla rotula.
Il legamento ricostruito potrebbe aver ceduto, è necessaria una visita per capire se sia stabile oppure no.

Dr. Fulvio Di Cosmo
Specialista in
Ortopedia, Chirurgia vascolare, Medicina dello sport.
Master 1° liv. in Medicina legale - Master 2° liv. in

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve si mi hanno fatto la prova del cassetto ed il legamento risulta molto saldo..grazie al cielo
[#3]
Dr. Fulvio Di Cosmo Ortopedico, Medico dello sport, Chirurgo vascolare, Medico legale, Medico aeronautico, Cardiologo 157 9
Perfetto. Quindi, se il legamento è sano resta la sofferenza della rotula.
Potrebbe essere utile fare:
un periodo di riposo per disinfiammare
valutare eventuali infiltrazioni con acido jaluronico
un programma fisioterapico di rinforzo degli stabilizzatori della rotula


In caso di insuccesso potrebbe essere necessaria una procedura di decompressione chirurgica della rotula.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho chiamato l'ortopedico che mi ha operato.. e mi ha detto che il problema dellacrotula hoffa ne non ho dolorante ma un piccolo fastidio di fare in estremi della teca terapia. Ma onesto non ho né dolore né fastidio. Non so perché e uscita sta cosa di hoffa. Il legamento è ben saldo lunica cosa che potrebbe essere successa essendo che non ho ancora recuperato il tono muscolare del tutto anche ora ha ricevuto più stimoli del previsto. Per quanto riguarda i menischi sono puliti., lunica cosa che mi fa davvero male.. ma davvero male e il collaterale.. il muscolo e talmente debole che come un elastico se lasciato si ispessisce e passa sul condillo femorale, in fatti quando piego la gamba sento che passa sopra il condillo sembra ispessito.. lui mi ha detto che devo concentrarmi a rinforzare la faccia laterale esterna della gamba per tirare il muscolo ed il legamento in maniera tale che si assottiglia e il problema scompare e gluteo oltre al quadricipite e tutti i muscoli della gamba.. il dolore sembra un dolore maniacale ma non lo e perché il menisco e apposto. Ma quando piego a 30 gradi mi fa male come se fosse un dolore maniacale. Onesto sono in confusione anche perché vorrei guarire al 100% e tornare in campo il prima possibile
[#5]
dopo
Utente
Utente
In più gli ho fatto presente che ho i piedi molto piatti..cioe l'arcata interna tocca terra.. linedi andrò a fare plantari su calco in carbonio e gesso.. prova del passo ecc.. lui mi ha detto che il motivo potrebbe essere che avendo i piedi imbarcati all'interno dovrei risolvere una buona parte dei problemi al ginocchio ed hai muscoli e legamenti..