Utente
ho subito circa un anno e mezzo fa un intervento per l'asportazione della tiroide, dopo l'intervento a distanza di tre mesi ancora ero senza voce e per di più con un notevole fiatone.
mi sono recata da un otorinolaringoiatra e li ho avuto la sgradita sorpresa, le mie corde vocali non si muovevano.
il dottore mi ha prescritto della fisioterapia e dopo circa un mese ho riacquistato un po di voce, ma il fiatone restava.
ora a distanza di quasi un anno e mezzo, sono ritornata dal medico, il quale mi ha assicurato purtroppo che uno dei nervi è stato reciso e che per respirare meglio devo fare un intervento con il laser per allargare la trachea.
io chiedo gentilmente se mi spiegate che tipo di intervento è e dove lo posso fare.
un grazie e cari saluti

[#1]  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
l'intervento in questione ha la funzione di ampliare lo spazio in cui possa passare l'aria a livello laringeo in caso di una paralisi delle corde vocali che determini una ostruzione respiratoria, si puo effettuare con il laser in qualsiasi ospedale in cui vi sia un reparto di otorinolaringoiatria ed abbiano tale esperienza
Gianluca Capra

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio per la risposta, molto esauriente.
la mia unica grande preoccupazione è che possa perdere anche questo filo di voce se incappo in mani poche esperte.
per motivi di lavoro vivo in calabria come faccio a sapere se anche qui fanno questi interventi?.

grazie

[#3]  
Dr. Aurelio D'Ecclesia

24% attività
0% attualità
0% socialità
VIESTE (FG)
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
L'intervento che dovrà subire consiste nell'asportare la regione aritenoidea posteriore di una corda vocale e parte della stessa corda vocale e quindi può succedere che la qualità della vioce possa peggiorare
Vi consiglio di rivolgervi a centri esperti in questa chirurgia.
cordialità
aurelio d'ecclesia

[#4] dopo  
Utente
ho letto con molta attenzione la sua risposta, leggo che lei esercita a san giovanni rotondo, volevo chiederle se lei fa questo tipo di interventi, in quanto nei giorni scorsi mi è stato indicato san giovanni rotondo come un ospedale idoneo per questo mio caso.

cordiali saluti

[#5]  
Attivo dal 2010 al 2011
Se è stato danneggiato solo un nervo è pressochè impossibile che pei possa avere difficoltà alla respirazione.
Diverso è il caso in cui ci sia un danno di tutte e 2 le corde vocali.
In questo caso è allora comprensibile effettivamente il suo problema e l'intervento al laser potrebbe aiutarla.
E' quindi necessario assolutamente avere una informazione precisa sul movimento delle sue corde vocali (è paralizzata una solo? Le corde hanno i movimenti ridotti?...) Solo allora sarà possibile prendere una decisione.

[#6] dopo  
Utente
l'otorino all'ultima visita mi scrive: paralisi dellla corda vocale sinistra e lievissima mobilità della aritenoide di destra, base respiratoria ristretta ma sufficiente, si consiglia aritenoidescopia con laser.
io per parlare ho bisogno di prendere aria cosi come mi ha insegnato la logopedista dove ho fatto la terapia.
in questo momento il mio problema è che quando inspiro faccio rumore e questo mi crea non poco disagio e quando mi muovo faccio fatica a respirare.

[#7]  
Attivo dal 2010 al 2011
Dal referto si deduce che dal punto di vista funzionale è come se entrambe le corde fossero bloccate.
A questo punto l'aritenoidectomia laser è sicuramente l'intervento migliore nel suo caso.

[#8] dopo  
Utente
la ringrazio per la risposta.
ma ora dove posso trovare un elenco di ospedali dove fanno questo tipo di intervento?
qui in calabria è vera chimera.