Utente
Buona sera, volendomi rivolgere al trattamento di terapia a laser per risolvere il mio problema di ipertrofia ai turbinati chiedo a voi cortesemente se esistono strutture pubbliche o private nel Friuli Venezia Giulia o nel Veneto che trattino pazienti con questo tipo di tecnologia.

Grazie

St.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non comprendo il perchè le piaccia molto il laser, forse perchè sembra un qualcosa di moderno o di avvenieristico. In realtà, il laser è solo un bisturi, niente di piu', che puo' essere utilizzato in pochi e ben precisi interventi: in otorinolaringoiatria, sulle corde vocali, per esempio, in determinate circostanze. Circa la chirurgia dei turbinati, invece, la tecnica piu' moderna ed utile che viene adottata è quella con le radiofrequenze. Ogni Struttura Ospedaliera è fornita di tale apparecchio.
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buon pomeriggio dr. Brunori, il termine laser è stato da me utilizzato per "evidenziare" la mia NON volontà di finire sotto ad un bisturi tradizionale in anestesia generale come propostomi nel 2007.
Ovviamente la ringrazio della precisazione e terrò ben presente la tecnologia più attuale da lei descrittami, mi chiedo come sia possibile e su questo indagherò, grazie anche alle info da lei ricevute, come mai non mi sia mai stata prospettata tale soluzione ma sempre il concetto tradizionale e molto più lesivo e ivasivo.

Se potesse darmi ulteriori delucidazioni in merito ai pro e contro della radiofrequenza le sare molto grato.

Saluti e grazie ancora della sua celere risposta.

St.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La tecnica chirurgica viene scelta dal Chirurgo in base allo specifico caso che gli si presenta. Evidentemente,per lei potrebbe essere piu' idonea la decongestione chirurgica tradizionale, per la conformazione delle code dei turbinati.
Dr. Raffaello Brunori