Utente
Egr.Dott,è da circa 15 giorni che ho un sapore amaro in gola, indipendentemente da quello che mangio, da premettere che non ho dolori. Mi comincia la mattina e mi accompagna tutta la giornata, l'unico sollievo è quando mangio, temporaneamente scompare, ma subito dopo ricompare. Vorrei sapere da cosa puo' dipendere, da tenere presente che sto assumendo da un mese e 1/e asalex 800 mg. 1 compressa al giorno, Puo' dipendere anche da questo medicinale???? La ringrazio.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sono in gardo di dirle se la sintomatologia sofferta possa dipendere anche dal farmaco assunto. Comunque, penso che, nel suo caso, sia necessaria una visita gastroenterologica con esofagogastroduodenoscopia. Utili anche degli accertamenti per la funzionalità epatica. Sarà, comunque, lo Specialista a richiedere quegli esami necessari nel suo caso. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio, farò come lei mi ha detto.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere conoscere l'esito dell'esame. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gent.Dott. ho fatto l'ecografia all'addome completo, Le scrivo la risposta. "Fegato di dimensioni nei limiti ed ecostruttura omogenea;vie biliari intra ed extraepatiche regolari x decorso e calibro.Colecisti distesa,pareti regolari e contenuto ecoprivo.Pancreas di dimensioni nei limiti ed ecostruttura omogenea.Asse Spleno-Portale regolare x decorso e calibro.Milza di dimensioni nei limiti ed ecostruttura omogenea.Aorta regolare per decorso e calibro.Reni in sede, dimensioni nei limiti;corticale ben rappresentata da e regolare rapporto pelvi-quota parenchimale;ecostruttura pelvica omogenea;non immagini da riferire a formazioni litiasiche e/o ectasia del bacinetto.Immodificati appaiono i piccoli angiomiolipomi a carico del rene di sinistra.Vescica distesa,pareti regolari e contenuto ecoprivo.Utero normoversoflesso, di dimensioni nei limiti ed ecostruttura omogenea.Annessi mal visualizzabile apparentemente limiti ecografici conto si segnala lieve versamento liquido nello scavo pelvico." (Da notare che nella prec.eco gli angiomiolipomi erano di 7mm e 4mm). Parlando con il Dott. che mi ha fatto l'eco mi ha detto che questo amaro in gola potrebbe essere una conseguenza dell'anestesia che ho fatto per fare la polipectomia endoscopica intestino crasso il 14/12/10. Sono tornata dalla mia gastroenterologa per vedere se era pronto il referto della biopsia del polipo e le ho detto del mio problema, non mi ha detto cosa poteva essere e nè io le ho riferito cio' che mi aveva detto il dottore dell'eco, ma mi ha detto di prendere un antiacido. Sto prendendo MAALOX a sciroppo,mentre lei mi aveva dato NOREMIFA a sciroppo, ma avendo l'altro in casa ed essendo un antiacido ho pensato che faceva lo stesso. Il fastidio dell'amaro in gola ce l'ho sempre, tutti i giorni e tutta la giornata, e qualche volta è proprio insopportabile, si estende a tutta la gola, e poi mi fa venire il mal di testa, scompare mentre sto mangiando un cibo, ma subito dopo ricompare.La notte invece non mi dà fastidio. Non so proprio cosa fare, continuo a prendere lo sciroppo Maloox, oppure mi consiglia di cambiare con quello che mi aveva prescritto la Dott.ssa?? io ne prendo un cucchiaio la sera, è sufficente??? La ringrazio

[#5] dopo  
Utente
Egr.Dott. per avere un quadro completo le metto anche le risposte della colonscopia. Prima colonscopia fatta il 30/11/2010<."Esame condotto fino alla valvola ileocecale e parzialmente ostacolato dalla presenza di abbondanti residui fecali semiliquidi. A livello del colon discendente presenza di lesione polipoide peduncolata di circa 1 cm. erosa in sommità, nel contesto di abbondanti residui fecali.Il viscere è apparso ben distensibile e con disegno vascolare sottomucoso normorappresentato. Conclusioni:polipo peduncolato del colon. Si consiglia PT,PTT ed emocromo per eventuale polipectomia. Il 14/12/2010 ho fatto la polipectomia endoscopica intestino crasso: Eseguita polipectomia x via endoscopica del polipo precedentemente segnalato.La visione del viscere appare notevolmente ostacolata dalla presenza di notevoli residui fecali semiliuidi e non è stato possibile recupero per esame istologico. Viene asportata mediante pinza a freddo anche una lesione micropolipoide del retto. Conclusioni: polipi del colon. Da notare che la Dott.ssa mi ha detto che il polipo si è frantumato quando lo stava prendendo ed è riuscita a recuperare un frammento per fare l'esame istologico,infatti mi ha detto che a giorni dovrei avere questo esame istologico. Da premettere che io ho fatto la colonscopia perchè sono celiaca e non ancora riesco ad azzerare totlamente i valori degli anticorpi, e perchè avevo dolori addominali frequenti. Secondo Lei è possibile che la causa sia stata l'anestesia????? Da notare che non puo' essere ernia iatale in quanto ho fatto l'ultima gastro a ottobre del 98 e non era risultata.Grazie.

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' preferibile fare la terapia prescritta dal Gastroenterologo. Non penso che l'amaro dipenda dall'anestesia, onestamente, ma il Gastroenterologo che dice a riguardo?
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
Al gastroenterologo sembra che il mio problema non aveva nessuna rilevanza, oppure voleva aspettare l'esito della biopsia per dirmi qualcosa a riguardo!!!!?????? non so, io non ho detto quello che mi ha detto il dott.che mi ha fatto l'eco, non mi sembrava opportuno. Nel frattempo inizio a prendere quello sciroppo (come Lei mi consiglia) che mia ha dato la Dott.ssa, e se l'amaro persiste cosa devo fare??? preoccuparmi nel frattempo???? La ringrazio.

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo motivo per cui ci si debba preoccupare, ma la risposta alla domanda puo' esserle data solo dal Gastroenterologo che conosce personalmente il suo caso clinico. Mi dispiace non poterle esserle di aiuto: lo Specialista, ripeto, che puo' aiutarla è il Gastroenterologo
Dr. Raffaello Brunori

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio dell'attenzione riservatami, Le chiedo ulteriormente una cosa: Lei mi dice che lo Specialista che puo' aiutarmi è il gastroenterologo, non ho capito se ho sbagliato a chiedere questo consulto a Lei e posso rivolgere la stessa domanda allo Specialista "gastroenterologo" in medicitalia, o devo esclusivamente rivolgermi alla mia gastroenterologa ????? Mi scuso se sono pesante, ma mi piacerebbe risolvere il problema.Grazie di nuovo e Buona serata.

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dovendomi basare solamente su quanto descrive, penso che la sintomatologia da lei sofferta sia di competenza gastroenterologica. Ovviamente, lo Specialista che la segue ha avuto modo di fare un'accurata anamnesi ed un esame clinico e, pertanto, conosce il suo caso. Pertanto, le consiglio di affidarsi allo Specialista consultato, fermo restando che puo' sempre sentire un parere di un nostro Gastroenterologo. Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
Grazie.

[#12] dopo  
Utente
Gent.le Dottore, La volevo informare che dopo diverso tempo che prendo lo sciroppo per l'amaro in gola, non avendo avuto nessun risultato positivo, anzi l'amaro era diventato insopportabile, ho provato a sospendere la pastiglia che stavo prendendo, l'ASALEX, dopo tre giorni di interruzione l'amaro è quasi scomparso, quindi andrei a desumere che era un effetto della pastiglia!!!!!????? Saluti.

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Finalmente, è riuscita a trovare la causa del sintomo e ne cono contento: visto le cose, sembra proprio che la compressa era la causa dell'amaro in bocca. E' bene, pero, che informi di cio' il Medico che aveva prescritto il farmaco. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#14] dopo  
Utente
Gent.le Dottore, farò come Lei mi ha detto di informarela mia Dott.ssa appena rientra dalla malattia, ma nel frattempo vorrei chiederLe un ultima cosa. Sono andata a ritirare l'esame istologico della polipectomia endoscopica (polipo del colon) e il referto dice: Materiale inviato:biopsie del retto; Descrizione macroscopica:tre frammenti, il maggiore di cm 0.3. Ti-1bl(2EE).GB/ga; Diagnosi: Polipo iperplastico; posso stare tranquilla????? il mio polipo non è di materiale cattivo. La ringrazio.

[#15]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si tratta di un polipo, tranquilla! Buona serata
Dr. Raffaello Brunori