Faringite che non se ne va piu..!

Buongiorno,premetto di essere una ragazza ipocondriaca,ma in 26 anni non ho mai sofferto di mal di gola se mon in sporadici casi con durata di 1 giorno.
Da circa un mese ho iniziato ad avere male alle tonsille,con placche e febbre al massimo a 37,3
Il fatto che il dolore e' passato da una tonsilla all'altra...x ogni ciclo di antibiotico.
Ho preso subito zimox e mi e' passato....dopo 2 giorni dalla fine della scatola,il dolore e' passato alla tonsilla di destra in quella sinistra.Ho poi assunto augmentin...e idem...il dolore e' scomparso in 24h ma sabato ho finito la scatola e oggi che e' giovedi,mi sono svegliata di nuovo con dolore in quella destra...saltella di qua e di la. Ho anche dei sintomi tipo peso sui bronchi e nell'arco della giornata colpi di tosse (come che il corpo volesse togliere il peso sui bronchi). Oggi ho fatto un tampone ed esami del sangue e devo aspettare i risultati,ma io ho paura di avere qualche brutta malattia tipo AIDS visti questi episodi di mal di gola da un mese. Dico cosi perche' pratico molto sesso orale anche scoperto...ma senza venire in contatto con sperma! E anche per questo vorrei sapere se esiste un mal di gola da contatto...perche non vorrei che avendo iniziato appunto un mese fa,queste cose del sesso orale e da li sono iniziati i mal di gola...con placche e febbricciola....
Spero di avere presto risposta.
Grazie e cordiali saluti.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
E' possibile che la sintomatologia descritta possa proprio essere insorta in seguito ai rapporti orali. Giusto il tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Non possiamo fare altro che attendere il risultato. Attendo notizie.

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto grazie.
Stamattina sono andata a ritirare gli esami del sangue ed erano cosi:
Globuli bianchi. 8,01 migliaia
Glob rossi 5,02 milioni
emoglobina 12,90 g/dl
ematrocrito 39,60%
MCV 78.90 femtolitri
MCH 25.60 pcg
MCHC 32,50

PCR (ULTRAS) 1.05

Ecco gli unici valori che mi dicono alterati sono appunto MCV,MCH E PCR....

e x il tampone che il responso arrivera' lunedi mi han anticipato che sembrerebbe dare esito positivo.

Pensa quindi anche lei che sia "solo" una tonsillite da streptoccco o stafilococco????
E il peso ai bronchi puo' far parte della "malattia" ???
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Dobbiamo aspettare l'esito del tampone. Certo è che dalle analisi risulta una infezione .
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,il referto del tampone e' risultato positivo allo streptococco beta emolitico A.
Il mio medico seguendo l'ambiogramma mi ha dato ciproxin ( il generico) e l'ho assunto nonostante non avessi piu mal di gola.
Oggi,dopo 2 giorni dalla fine dell'antibiotico...il mal di gola ritorna...come sempre su una sola tonsilla....
Non so che pensare...dato che con quell'antibiotico il referto diceva che avrei ucciso il batterio....
Quindi o ho preso freddo visto il clima strambo....o e' ancora li...mi dica lei cosa ne pensa.
Cordiali saluti,grazie mille
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Desidero sapere per quanti giorni ha assunto l'antibiotico
[#6]
dopo
Utente
Utente
La mia dottoressa me lo ha fatto prendere per 6 giorni.
E' gia il terzo antibiotico che assumo....gli altri due pero' senza amnbiogramma fatto...posso pensare al freddo..ma mi stanno venendo fuori le placche.
grazie
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sarebbe stato utile fare una cura per 10 giorni. a questo punto, fra una decina di giorni, ripetiamo il tampone. Attendo notizie.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Ok le faro' sapere l'esito.Intanto la ringrazio per l'aiuto. A presto
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno a distanza di 5 mesi,sono ancora qua che mi imbatto con lo streptococco beta emolitco gruppo A.
Finito il ciclo che le dissi ad aprile,feci il tampone e risulto' negativo.
Ma ahime' a fine giugno,mi si ripresenta mal di gola forte ( dopo essere stata in un parco termale con acqua quindi non disinfettata con cloro) faccio il tampone e risulta positivo.Prendo un'antibiotico ( non ricordo quale) ma comunque seguendo sempre l'ambiogramma...rifaccio il tampone in un'altro centro prelievi verso luglio e di nuovo,streptococco...pero' era un'altra specie,ma secondo me e' dipeso dal fatto che era un'altra struttura. Al che' mi reco da un'otorino il quale mi prescrive due antibiotici il 20 luglio,Assoral 300 e Keraflox 600 per 10 giorni. (nel colloquio mi ha detto che era nella faringe e non nelle tonsille). E mi ha consigliato di prendere Broncho munal da settembre,10 cp al mese x 3 mesi. Ora al 14 settembre,mi ritrovo con forte dolore alla faringe,muco,mal di testa ecc...rifaccio il tampone e a distanza di un mese dalla fine terapia,di nuovo streptococco beta emolitico gruppo A.
Cosa posso fare?? E' normale che io abbia cosi tante recidive,nonostante assuma gli antibiotici scritti sull'ambiogramma??? e sopratutto come faccio a prenderlo cosi facilmente oppure e' sempre stato li...( mio marito ha eseguito un tampone e lui e' sempre negativo,nonostante mi baci ecc) Leggevo anche che i denti possono portare questo batterio? Io ho una gengiva dove un anno e mezzo fa' mi hanno estrtto 3 denti,la gengiva e' chiusa ma da 2 settimane ho un puntino duro e dolente su una di esse...magari non c'entra niente.
Come mi devo comportare??? Il mio otorino fino a lunedi non torna.
Saluti
[#10]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non è detto che il germe in questione venga eradicato dalla cura antibiotica. Spesso e volentieri si addormenta e viene svegliato da comuni virus. Nel suo caso, penso che sia necessario fare una terapia con penicillina per diversi mesi. Io ottengo ottimi risultati anche con l'autovaccino. Ne parli con lo Specialista che la segue. Buona giornata
[#11]
dopo
Utente
Utente
Oggi sono stata per scrupolo dal mio otorino.Il quale mi ha detto di continuare la terapia da me iniziata e che pero' ora la gola non e' rossa.
Lui pensa che magari il batterio muore con gli antibiotici ma poi ritorna perche insediato nelle tonsille o lo prendo in giro..(sempre secondo lui)
Lui dice che la penicillina non serve a nulla....e che tra un mese di rifare il tampone e vedere se c'e...poi se c'e sempre lui il beta emolitico gruppo A di pensare a una tonsillectomia...( a suo parere pero' dolorossissima e con rischio alto di emoraggia), Perche dice che se lo lascio li' mi fa venire insufficenze renali o problemi al cuore.
Ora,essendo che e' solo la seconda volta che vado da questo dott.re,vorrei avere altri pareri se e' cosi indispendabile una tonsillectomia alla mia eta' (27) con anche epilessia (sotto controllo da 5 anni)
E se davvero le possibilita' che mi crei danni a reni o cuore siamo cosi frequenti? Io vorrei a tutti i costi evitare l'intervento chirurghico. Cosa mi consiglia? Perche 'l'ultima volta mi disse che era una faringite e non tonsillite...ma se il batterio e' nelle tonsille si sposta..boh..
MI dica lei.
Grazie mille
[#12]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Condivido la sua decisione di consultare un altro Specialista. Non è detto che con l'intervento si risolva il problema, considerando che il germe in questione si puo' annidare in tutto l'anello tonsillare, il faringe, il colletto gengivale.Attendo notizie.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test