Utente
Buongiorno vi scrivo perchè da circa un mesetto ho un fastidio/dolore che parte da sooto l'orecchio sx e scende fino alla tonsilla sx. Questo dolore mi crea la senzazione di gonfiore sul lato sx del collo e a volte l'orecchio sembra ovattato. Ho anche sensazione di dolore/bruciore al lato sx della gola. Premetto che sono persona molto ansiosa e che dopo egds ho riscontrato gastrite con ernia iatale. Il mio medico dice che è un colpo di freddo, ma io sono poco convinta in quanto il fastidio persiste da circa 30 gg. Ho fatto all'inizio dell'anno una eco capo e collo in quanto avvertivo la presenza di nodulo sottomandibolare ingrossato che è risultato di tipo reattivo. Purtroppo mi sto cominciando a preoccupare. Cosa può essere il fastidio che avverto anche perchè al tatto non si avvertono strutture rigonfie o preoccupanti, ma il fastidio e la sensazione di gonfiore persistono. Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso che l'infiammazione della faringe, di riflesso, procuri il dolore all'orecchio. esegua un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni . Non possiamo neanche escludere che l'nfiammazione esofagea possa essere causa dell'infiammazione della faringe. Attendo l'esito del tampone. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Salve allora racconto un po' cosa è successo. Circa 10 gg fa vado a fare una visita dall'otorino con annessa fibroscopia, esame audiometrico e visita completa. Risulta tutto negativo se non un po' di setto nasale deviato. Il giorno successivo comincia un dolore BILATERALE che si irradia nella zona dei seni mascellari, delle zone sopraorbitarie, dei denti, della mascella e mandibola e che mi causa grossi mal di testa. Ieri dopo numerose incertezze da parte del medico di base sono riuscita a fare una TAC smdc perchè sosteneva che fosse sinusite (per la quale ero già in cura da 4 gg con Isocef 400) e dalla tac non si evince nulla di nulla, niente sinusite, la articolazione temporo mandibolare a posto. Qindi esclusa la sinusite ,oggi ho contattato un neurologo che mi ha detto che dalla tac se fosse un problema di trigemino si sarebbe visto dalla tac. Ora chiedo i miei fastidi da cosa dipendono? Dolori sotto e sopra gli occhi, sensazione di rossore alle guance, dolore ai denti, alle mandibole e mascelle e nella zona della testa superiore copn senso di ovattamento dell'orecchio e pressione al volto. A chi mi devo rivolgere, visto che ho fatto tutti gli esami necessari ad individuare un eventuale problema legato ai miei sintomi. Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono perplesso di cio' che le ha detto il Neurologo. Cio' che descrive mi fà pensare a delle algie cranio-facciali. Senza un esame clinico e la visione della tac non so cosa consigliarle. L'Otorino ed il Neurologo sono gli Specialisti competenti.
Dr. Raffaello Brunori

[#4]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, lei scrive: "dalla tac non si evince nulla di nulla, niente sinusite, la articolazione temporo mandibolare a posto."
Dalla TAC si può dire ben poco circa l'Articolazione temporo mandibolare. Il fatto che lei la nomini mi fa pensare che qualcuno dei suoi curanti abbia considerato il problema: come l'ha escluso? grazie alla TAC?
Mi tolga questa curiosità. Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#5]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
In caso di dolori trigeminali, verosimilmente derivanti a problemi dell'Articolazione Temporo-mandibolare, la TAC serve a poco.

Fondamentale invece una visita gnatologica, per confermare o escludere problemi di assetto della bocca e/o di bruxismo (serramento o digrignamento dei denti), che potebbero (ripeto: POTREBBERO) essere responsabili della sua problematica.

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-lo-gnatologo-ma-chi-e-costui.html


www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno, dopo diversi anni sono ancora qui con lo stesso problema. E' da circa 20 gg che ho un dolore ai denti con sensibilità resistente a tutti i farmaci. Tac negativa, la ginecologa imputa il tutto alla pillola Yasmine. Secondo voi può essere quella?

[#7]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Scusi ma...

Ha male ai denti e va dalla ginecologa?
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, capisco la sua perplessità ma siccome sono sotto terapia per un ovaio micropolicistico con Yasmine da tanti anni, la mia ginecologa vuole essere informata su ogni problema che si presenta e che possa essere imputabile all'uso della suddetta e questo comprende anche i dolori di testa (senza aura). Lei è convinta che il dolore di testa e ai denti sia causato dalla pillola anche perché nella settimana di pausa diminuiscono per poi ripresentarsi quando la riassumo. Non so se sono solo coincidenze ma comincio preoccuparmi anche perché ho già interrotto per 6 mesi la Jasmine con terribili effetti collaterali tipo ciclo ogni 10 gg, irsutismo, acne, perdita di capelli. Per cui devo per forza prenderla. Ho fatto anche visita da reumatologa che ha escluso fibromialgia ma ipotizza algie facciale da ansia somatizzata. Io vorrei solo escludere che sia la pillola a darmi sti problemi.

[#9]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Le ripeto dei concetti già espressi precedentemente:

"Fastidio orecchio sinistro"

"dolore BILATERALE che si irradia nella zona dei seni mascellari, dei denti, della mascella e mandibola e che mi causa grossi mal di testa."

"sono riuscita a fare una TAC smdc perchè sosteneva che fosse sinusite e dalla tac non si evince nulla di nulla, niente sinusite, la articolazione temporo mandibolare a posto"

Occorre andare da delle persone COMPETENTI.

La TAC è tata COMPLETAMENTE INUTILE per quanto riguarda l'articolazione temporo-mandibolare.
Solo una persona non competente in materia può dirle che è a posto.

Finché lei non va da uno GNATOLOGO (che non è un ginecologo) non si può dire nulla circa l'origine orale della problematica.

Però può sempre incolpare la pillola... Che al massimo agisce come modificatore dei sintomi, non come causa.

Ora sta a lei decidere se scegliere di tenersi il suo mal di testa o decidere che forse è meglio andare dalla persona giusta per vedere se viene da li.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#10] dopo  
Utente
Seguirò il suo consiglio e lunedi andrò a richiedere la prescrizione di una visita gnatologica al mio medico. Lei mi saprebbe consigliare qualcuno di veramente bravo a Bologna? Mi tolga un'ultima curiosità: cosa significa che la pillola potrebbe agire da modificatore dei sintomi? La ringrazio per la sua disponibilità.

[#11]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Può peggiorarli un pò.

Per la visita gnatologica non serve la "prescrizione" del medico.
Cerchi uno gnatologo nella sua zona e gli telefoni.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)