Utente
BUONASERA VORREI CHIEDERE UN CONSIGLIO PER MIO MARITO CHE HA 35 ANNI E SOFFRE DI APNEA NOTTURNA
MI SOFFERMO LA NOTTE A CONTARE I SECONDI IN CUI NON RESPIRA E VANNO DA UN MINIMO DI 10 SECONDI AD UN MASSIMO DI 20 SECONDI
VORREI SAPERE SE ESISTE QUALCHE ESAME DA FARE IN OSPEDALE PER SCOPRIRE LA CAUSA DI CIO' E LA POSSIBILE CURA VISTO CHE PIU' PERSONE MI HANNO RIFERITO CHE E' MOLTO PERICOLOSO
NON SO A CHI RIVOLGERMI
RINGRAZIO FIN DA ORA PER LA VOSTRA RISPOSTA

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non è bene che suo Marito abbia le apnee notturne, come ben comprende. A lungo andare possono essere anche pericolose. Per questo, è necessario che si sottoponga ad una polisonnografia. Per questo, si puo' recare presso una Divisione di Otorinolaringooiatria di un Ospedale della sua città. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
IN COSA CONSISTE QUESTO ESAME PERCHE' HO UN MARITO CHE HA UN PO' DI TIMORE PER GLI ESAMI IN GENERALE PERCIO' NON HA MAI RISOLTO FIN DA ORA NON E' MAI STATO SPRONATO

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si tratta di monitorare il sonno per tutta la notte, misurando la presenza e la durata delle apnee con degli elettrodi che vengono posizionati sul corpo.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
MA PUO' FARLO A CASA OPPURE IN OSPEDALE
E PER FAVORE PUO' INDIRIZZARMI
A CHI MI POSSO RIVOLGERE NON SO A NAPOLI CGI LO FACCIA GRAZIE

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si puo' fare anche a casa, ma è preferibile farlo in ospedale. Si puo' rivolgere, per esempio a Napoli, presso il Policlinico Universitario, Clinica Otorinolaringoiatrica.
Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori